Gli afidi, chiamati anche pidocchi delle piante, sono insetti a forma di pera dal corpo molle. Esistono diversi tipi di afidi, che hanno anche caratteristiche più o meno distintive.

Ma perché sono pericolosi per le nostre piante? Questi parassiti usano il loro apparato boccale per succhiare la linfa delle piante. Gli afidi invasori, dopo aver succhiato la linfa, espellono uno zucchero, la melata, che può favorire la proliferazione delle muffe (fumaggine), e ostacolare la fotosintesi, minacciando la sopravvivenza della pianta.

Ma ci sono molti rimedi naturali e insetticidi per allontanare ed eliminare questi temuti insetti. Metodi che possono essere molto utili anche per i sostenitori dell’agricoltura biologica.

In caso di dubbio si consiglia comunque di consultare una persona competente che vi aiuti a prendervi cura delle vostre piante prima di agire di propria iniziativa.

  • Sapone di Marsiglia

Uno dei metodi naturali più semplici per eliminare gli afidi è quello a base di sapone di Marsiglia.

Questo prodotto, dai mille usi, svolge il ruolo di un vero insetticida naturale. È inoltre particolarmente adatto a tutti gli insetti dal corpo molle, come acari o cocciniglie.

Usato per allontanare i parassiti, il sapone di Marsiglia agisce in modo puramente meccanico, creando un involucro protettivo che impedisce ai pidocchi/afidi di respirare e li elimina.

Bastano 10 grammi di sapone per litro d’acqua, da miscelare in un flacone dotato di spruzzatore per irrorare le vostre piante.

  • olio di neem

Questo olio vegetale naturale ha molte virtù. Conosciuto per le sue proprietà antimicotiche e antiparassitarie, l’olio di neem è un ottimo rimedio naturale contro alcuni parassiti e insetti delle piante.

È uno dei rimedi più conosciuti per tenere gli afidi lontani dalle nostre piante. Molto denso, va diluito in una soluzione a base di acqua e sapone di Marsiglia.

Aggiungi 5-6 gocce di olio di neem a questa soluzione (1 litro) e spruzzalo sulle piante.

bicarbonato1

Bicarbonato di sodio – Fonte: spm

  • Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un indispensabile per la casa , noto per i suoi molteplici usi in cucina, nella cosmesi naturale, per le pulizie di casa, ma anche per la manutenzione del proprio giardino. In effetti, questo prodotto economico ed ecologico può essere un prezioso alleato per proteggere le tue piante e respingere i parassiti.

Usato come detergente, può essere utilizzato per pulire le foglie delle piante sciogliendo mezzo cucchiaino di bicarbonato in un litro d’acqua e spruzzando con un flacone dotato di spruzzatore. Prendendosi cura delle proprie foglie, il bicarbonato di sodio agirà contemporaneamente per limitare la proliferazione dei batteri, e quindi tenere le piante lontane da qualsiasi contaminazione da parte degli afidi.

Sciogliere 2 cucchiai di bicarbonato di sodio in 1 litro d’acqua e aggiungere qualche goccia di olio di neem. Agirà come un insetticida migliorato!

  • Macerato di ortica

Il macerato di ortica è uno dei rimedi naturali più conosciuti contro gli insetti da giardino, poiché ha anche un effetto fertilizzante e disinfestante.

Contiene acido salicilico e acido formico e può aiutare a eliminare afidi o parassiti delle piante nel giardino e nell’orto.

Per fare il vostro macerato fatto in casa, mettete a bagno in un recipiente molto capiente 1 kg di foglie di ortica in 10 litri di acqua. La macerazione va fatta al chiuso fino a quando il liquido non diventa nero e non si forma schiuma. Dopo circa 3 settimane il macerato è pronto per essere irrorato e fungerà da strato protettivo contro eventuali infestazioni.

aglio

Aglio – Fonte: spm

  • aglio

Questo potente antimicotico non smetterà mai di dimostrarsi. Come il bicarbonato di sodio, l’aglio è noto per il suo forte potenziale terapeutico sulla salute, ma anche per quello delle piante!

In decotto, l’aglio rilascia i suoi nutrienti e diventa un efficace disinfestazione naturale.

Prendete una testa d’aglio, tagliatela a spicchi e sbucciateli. Lessatele in mezzo litro d’acqua e aggiungete la buccia.

Dopo 5-10 minuti, lasciate raffreddare e filtrate. Il decotto è pronto!

  • Le cipolle

Il decotto di cipolle è infine noto anche come potente disinfestazione per le nostre piante.

Contiene carotene, considerato il più potente antiossidante del giardino. Contiene anche minerali e vitamine del gruppo B, essenziali per alcune piante.

Non solo funge da fertilizzante, ma è anche  un ottimo disinfestante!

Scegli la buccia di due cipolle. Lessatele in mezzo litro d’acqua e fate raffreddare il composto. Quindi filtrare e metterlo in un flacone spray.

Importante

Questo articolo cita alcuni ottimi rimedi naturali per sbarazzarsi degli afidi.

Se la situazione sembra “irreversibile” o se l’invasione di questi insetti persiste, non esitate a chiamare un professionista.