Alcune piante da interno sono ideali per rallegrare la casa durante le vacanze. Ma la loro funzione non si ferma qui. Queste piante hanno anche la capacità di favorire il sonno. Da qui l’importanza di custodirli e prendersene cura, anche dopo le vacanze, per trascorrere un buon inverno. Dai un’occhiata a queste piante da interno che ti aiuteranno ad addormentarti, se non riesci a dormire la notte.

Le piante da interno sono sicuramente utili per arredare la casa ma non solo. Possono anche purificare l’aria in casa e aiutarti ad addormentarti.

Quali sono le piante d’appartamento festive che ti aiutano ad addormentarti?

  • Pianta da interno: cactus di Natale
cactus di natale

Cactus di Natale – Fonte: spm

Il cactus di Natale è una pianta succulenta  che fa parte dei cactus. La sua fioritura invernale illumina le case per tutto l’inverno.

Mentre la maggior parte delle piante emette ossigeno durante il giorno, il cactus di Natale è l’eccezione. Infatti,  rilascia ossigeno durante la notte  e pulisce l’aria mentre dormiamo. Questo favorisce l’addormentarsi e ci aiuta ad avere un sonno riposante.

Il cactus di Natale è facile da curare ed è perfetto per le persone che non hanno il pollice verde. Questa succulenta perenne ama i luoghi luminosi e non ama il gelo. Il cactus di Natale, infatti, fiorisce sicuramente in inverno, ma non resiste a temperature inferiori ai 10°C. Per questo viene coltivato in vaso, come pianta d’appartamento.

  • Pianta d’appartamento: stella di Natale
Poinsettia-1

Poinsettia – Fonte: spm

Questa pianta perenne originaria del Centro America si caratterizza per la sua fioritura invernale, molto apprezzata  per decorare la casa durante le feste.  Ma questa pianta tornerà utile anche dopo le vacanze. Sarà infatti in grado di purificare l’aria dei vostri interni durante tutto l’inverno, grazie alle sue brattee rosse e al suo fogliame verde. La stella di Natale è efficace  nell’assorbire la formaldeide , soprattutto in ambienti poco ventilati. Questo inquinante domestico può essere trovato nei sacchetti della spesa e in alcuni prodotti per la pulizia. Può irritare le mucose, causare mal di testa e difficoltà respiratorie. Diventa quindi difficile addormentarsi di notte. La stella di Natale ha bisogno di luce e umidità. Innaffia la tua pianta con acqua a temperatura ambiente per evitare uno shock termico  che potrebbe danneggiarne le radici.

  • Pianta d’appartamento: giglio della pace
giglio della pace

Giglio della pace – Fonte: spm

Lo spathiphyllum, chiamato anche moonflower o giglio della pace è una pianta perenne con fogliame sempreverde. Fiorisce tutto l’anno, anche in inverno. I suoi fiori sono bianchi e a forma di spata. Coltivato in casa,  il giglio della pace favorisce il sonno. Tenere questa pianta in camera da letto aumenta l’umidità fino al 5%, in modo da avere le giuste condizioni  per un sonno ristoratore.  Infatti, se l’umidità elevata provoca problemi respiratori e disturba il sonno, l’aria secca impedisce anche di dormire bene la notte.

Il moonflower è facile da curare. Può tollerare luoghi bui ed è sicuro  se dimentichi di annaffiarlo.  Si siederà facilmente accanto al tuo letto.

  • Pianta da interno: orchidea
Orchidea

Cymbidium orchidea – Fonte: spm

L’orchidea è una pianta perenne sempreverde. Fiorisce anche in inverno, a seconda della varietà. Questa pianta tropicale rilascia una notevole quantità di ossigeno la sera e  quindi favorisce il sonno.  L’orchidea aiuta anche a purificare l’aria interna dalle tossine. Tienilo sul comodino per goderti un sonno riposante.

L’orchidea è una pianta di facile manutenzione. Le varietà più comuni sono le orchidee Phalaenopsis e le orchidee Cymbidium. Innaffia la tua pianta non appena il terreno è asciutto, senza eccessi, per  evitare il marciume radicale. Preferire l’acqua non calcarea a temperatura ambiente  per l’irrigazione  e rimuovere l’acqua stagnante nel piattino o nel cache-pot. Se noti che le radici diventano bianche,  la tua pianta è disidratata.

Queste piante da interno miglioreranno la qualità dell’aria nella tua camera da letto e rilasceranno abbastanza ossigeno per aiutarti a dormire bene.