Oggi siamo costantemente esposti a inquinanti chimici che alterano la qualità dell’aria che respiriamo. Composti organici volatili, monossido di carbonio, composti organici semivolatili o persino fumo di tabacco possono danneggiare l’ambiente e indebolire la nostra salute. Inoltre, polvere, muffe o acari della polvere sono anche fonti di inquinamento che entrano nelle nostre case. Per purificare l’aria ambiente e combattere le allergie, alcune piante sono essenziali. Alcune piante sono essenziali per prendersi cura della nostra salute e pulire l’aria interna.

Formaldeide, solventi organici, benzene, CO2, ftalati, muschi, pesticidi, anidride solforosa o anche pollini, spore e allergeni sono tutti elementi presenti nell’aria e che possono inquinare il nostro interno. Per purificare l’aria, alcune persone optano per deumidificatori o diffusori in grado di garantire il trattamento dell’aria. In questo articolo, sveliamo i vantaggi delle piante per ripulire i tuoi interni da avere a casa.

  1. Aloe Vera, un elemento essenziale nella tua casa
Aloe Vera

Una pianta che migliora la qualità dell’aria – Fonte: spm

Tutti abbiamo sentito parlare delle proprietà curative dell’Aloe Vera. Ricca di aminoacidi, minerali e vitamine, questa pianta grassa avrebbe  effetti stimolanti e rafforzerebbe il sistema immunitario . Grazie ai suoi numerosi benefici, alcuni la chiamano addirittura la “pianta dell’immortalità”. Appartenente alla famiglia delle Liliacee, l’Aloe Verae aiuta a regolare l’umidità e purificare l’aria interna. Per fare ciò, posiziona semplicemente la tua pianta in aree umide della tua casa per purificare l’aria.

  1. Edera inglese per purificare l’aria in casa
edera inglese

L’edera inglese allontana l’umidità – Fonte: spm

L’edera inglese è una pianta che può essere coltivata al sole o all’ombra. Puoi riconoscere questa pianta rampicante dai suoi steli lunghi e flessibili e dalle foglie triangolari. Può crescere da 30 a 45 centimetri all’anno. Questa pianta non ama l’acqua in eccesso e dovrebbe essere annaffiata solo con parsimonia. Grazie alle sue proprietà disinquinanti, l’edera inglese può assorbire l’umidità in eccesso e ripulire diversi ambienti della tua casa.

  1. La spada di San Giorgio o la lingua della suocera per pulire la casa
spada di san giorgio

Un impianto disinquinante – Fonte: spm

La spada di San Giorgio,  comunemente nota come lingua di suocera o sansevieria trivasciata , è una popolare erba disinquinante. Facile da coltivare, può essere posizionato in un luogo soleggiato e ti protegge dall’inquinamento ambientale.

  1. Gelsomino per una casa pulita e aria sana
gelsomino

Gelsomino per un’atmosfera tranquilla – Fonte: spm

Il gelsomino è una pianta ornamentale che ha bisogno di un terreno ben drenato per prosperare. Secondo una credenza ancestrale, il profumo del gelsomino aiuterebbe a ristabilire un sonno ristoratore e lenire la mente. Inoltre, il gelsomino è una pianta che aiuta a combattere l’inquinamento e ad avere un’aria sana in casa.

  1. Lavanda per diffondere piacevoli odori in casa
pianta di lavanda

Una pianta che offre un buon odore – Fonte: spm

La lavanda è rinomata per il suo odore gradevole e le sue proprietà purificanti. Questo arbusto ha fiori profumati e fogliame aromatico che seducono più di uno. Per combattere l’inquinamento, puoi piantare la lavanda in un vaso e conservarla in casa.

Senza ulteriori indugi, puoi optare per una di  queste piante da interno per combattere l’inquinamento atmosferico  e respirare aria fresca e sana. Inoltre, non dimenticare che per regolare il livello di umidità è essenziale ventilare regolarmente il tuo interno.