Il bucato è un compito non sempre piacevole, soprattutto in inverno poiché l’asciugatura dei panni resta difficile. Questo è ciò che può spingerci a rimandarlo ogni volta, nella speranza che il giorno dopo il tempo sia migliore. Ma spesso non abbiamo altra scelta che asciugare il bucato al chiuso. Tuttavia, questo può esporre la nostra casa al rischio di umidità e muffe. Scopri come evitare la muffa quando si asciuga il bucato in casa con questi 6 consigli.

La pioggia ci costringe sempre ad asciugare i nostri vestiti al chiuso. Ma bisogna stare molto attenti, perché quando questa asciugatura viene fatta in modo errato, può aumentare il livello di umidità in casa e quindi favorire lo sviluppo di muffe.

biancheria per la casa

Lino – Fonte: spm

Quali sono i rischi dell’asciugatura del bucato in casa?

Il bucato asciugato all’interno aumenta l’umidità in casa e favorisce la crescita di muffe. Secondo  Nicole Bijlsma , direttrice dell’Australian College of Environmental Studies,  ogni cesto di vestiti da asciugare rilascia 5 litri di acqua sotto forma di vapore.  E dato che i funghi prosperano in ambienti umidi, non sorprende trovare tracce di muffa in casa. L’umidità, oltre a danneggiare alcune superfici della casa, come le pareti,   provoca problemi respiratori. Secondo la dott.ssa Christine Cowie, epidemiologa ambientale e ricercatrice senior presso la South West Sydney Clinical School, l’inalazione di spore di muffa aumenta il rischio di allergie e asma.

Come asciugare il bucato in casa in sicurezza in 6 passaggi?

  1. Scegli la posizione dello stendibiancheria

Non tenere lo stendino nella stanza in cui trascorri la maggior parte del tempo, come la camera da letto, per non aumentarne il livello di umidità. Considera anche  di asciugare i vestiti vicino a una finestra aperta. Ciò ti consentirà di accelerare l’asciugatura del bucato e di ventilare la stanza, in modo da evacuare l’umidità in eccesso. Un ventilatore può anche aiutarti ad asciugare meglio il bucato.

asciugatrice per interni

Biancheria asciutta al chiuso – Fonte: spm

  1. Non sovrapporre i vestiti

La disposizione degli indumenti sullo stendibiancheria è importante, perché influisce sul tempo di asciugatura del bucato. In effetti,  la stratificazione dei vestiti impedisce all’aria di circolare bene,  e quindi i tuoi vestiti impiegano più tempo ad asciugarsi. Detto questo, distanzia i tuoi vestiti, assicurandoti  di non ingombrare le barre degli appendiabiti.  Per questo, lascia circa un pollice tra ogni capo. Per i capi delicati, appendili prima sui ganci prima di metterli sullo stendibiancheria. Ricorda anche di capovolgere i tuoi vestiti dopo alcune ore, in modo che possano asciugarsi in modo uniforme.

  1. Ventilare la casa

Se asciugare i vestiti al chiuso è la tua unica opzione,  è importante ventilare l’intera casa per 15 minuti  per consentire all’aria fresca di circolare attraverso la tua casa. Considera anche l’utilizzo di un estrattore di umidità in cucina e in bagno dopo la doccia. Ciò ti assicurerà di non aggravare l’umidità nella tua casa quando asciughi il bucato al chiuso.

  1. Usa il ferro

Se non hai molti vestiti bagnati, puoi stirarli per asciugarli. Per fare ciò, posiziona un asciugamano di spugna pulito sopra la tavola, adagiaci sopra l’indumento e aggiungi un altro asciugamano di spugna sopra l’indumento. Dovrai solo stirarlo per asciugarlo. L’aggiunta di un asciugamano in spugna  proteggerà il tuo capo dal calore diretto del ferro, oltre ad assorbirne l’umidità . Questo trucco ti permetterà anche  di eliminare le pieghe del tuo capo.  

  1. Non utilizzare il riscaldatore

A volte, asciugare i vestiti sul termosifone sembra l’opzione più semplice e veloce. Tuttavia, questa tecnica  aumenta l’umidità nell’aria e favorisce la condensazione . Senza una buona ventilazione, la muffa può crescere e coprire le pareti con punti neri. Puoi anche posizionare lo stendibiancheria vicino a un termosifone per sfruttare il suo calore e asciugare rapidamente il bucato.

  1. Usa un deumidificatore

Un deumidificatore abbassa il livello di umidità in ambienti con elevata umidità. Quindi posiziona l’asciugatrice davanti a un deumidificatore. Quest’ultimo  assorbirà l’umidità del tuo bucato in modo che si asciughi più rapidamente e impedirà che carichi l’umidità nell’aria ambiente.

deumidificatore domestico

Deumidificatore per asciugatura biancheria – Fonte: spm

Consiglio:  per  eliminare naturalmente l’umidità dalla casa  , puoi riempire un piatto di salgemma e metterlo nella stanza umida, ad esempio dove asciughi il bucato. Puoi anche usare il riso. Ricco di amido,  il riso assorbirà l’umidità e preverrà la formazione di muffe. Per fare questo, riempi i sacchetti di tessuto con il riso e posizionali nella stanza in cui si trova lo stendibiancheria.

Questi consigli ti permetteranno di asciugare i tuoi vestiti in casa più velocemente ed eviteranno di aumentare il livello di umidità in casa, che è responsabile della formazione di muffe.