Se l’uso degli ammorbidenti è ancora così ricorrente, diversi prodotti naturali sono un’efficace alternativa ad essi. Una scelta più saggia quando si sa che gli ammorbidenti restano prodotti chimici per la pulizia i cui componenti tossici restano pericolosi per l’ambiente e la salute. Ti mostriamo in questo articolo come ottenere asciugamani morbidi e profumati senza esporti a questi problemi.

Se vuoi trovare asciugamani morbidi e piacevoli al tatto, la cosa migliore è adottare routine di bucato ecologiche e abitudini che prevedano  l’uso di ingredienti naturali.

lavanderia

Lino – Fonte: spm

Come ottenere asciugamani morbidi e soffici senza usare ammorbidente?

– Vestiti separati

biancheria di separazione

Separazione biancheria – Fonte: spm

Si consiglia di non sovraccaricare il cestello della lavatrice e di metterne solo una piccola quantità affinché il lavaggio sia ottimale. A parte, si consiglia di lavare in autonomia lenzuola e asciugamani. L’idea è che l’attenzione sia focalizzata su questi ultimi in  modo che beneficino di un rilassamento ottimale.

– Alleggerire il carico

Come accennato in precedenza, per un risultato più efficiente, non mettere troppi asciugamani nel cestello della lavatrice. E per una buona ragione, l’ingombro impedisce il movimento della lavatrice grazie alla quale il calore penetra più facilmente nelle pieghe degli asciugamani. Se la macchina è troppo affollata, i  tuoi capi impiegheranno più tempo a lavarsi.

– Aggiungere al lavaggio il bicarbonato di sodio

Oltre a neutralizzare gli odori che possono persistere sui tessuti, il bicarbonato di sodio è un prodotto naturale versatile  che funge anche da detersivo.  Per utilizzare questo ingrediente non tossico come ammorbidente, spruzza mezza tazza all’interno del cestello della macchina e quindi esegui il normale ciclo di lavaggio. Non sarà necessario aggiungere detersivo per bucato. È anche uno dei migliori prodotti per sbiancare naturalmente i tuoi asciugamani.

Usa la tua asciugatrice 

L’asciugatrice  ti permetterà di ottenere asciugamani comodi e flessibili.  Nelle impostazioni, regola gli asciugamani su “medio” e attendi che i tuoi capi siano completamente asciutti prima di riporli. Puoi anche appendere il bucato all’armadio prima di metterlo nell’asciugatrice per un massimo di 10 minuti.

– Usa l’aceto bianco

biancheria di separazione-1

Separazione biancheria – Fonte: spm

Un altro bucato essenziale, l’aceto bianco ti aiuterà ad ammorbidire i tuoi asciugamani e disinfettare il tuo bucato uccidendo i batteri. Questo è ciò che rende questo ingrediente  un’alternativa naturale e altamente efficace ai prodotti chimici di sintesi . Per utilizzarlo, puoi aggiungere una tazza di aceto bianco nella vaschetta dell’ammorbidente e se vuoi profumare gli asciugamani, puoi aggiungere una o due gocce di olio essenziale di lavanda o di eucalipto alla soluzione di aceto. .

– Dimentica la candeggina

Anche a parte l’ammorbidimento degli asciugamani e della biancheria in genere, l’uso della candeggina va sempre moderato o addirittura evitato. Per il soggetto in questione,  la candeggina appiattirà solo i ricci fibrosi  che conferiscono agli asciugamani la loro assorbenza e consistenza morbida. È quindi un prodotto che può renderli ruvidi.

– Evitare una saponificazione eccessiva

L’uso eccessivo di detersivo può causare vestiti sporchi e asciugamani ruvidi. Quindi preferisci usare  metà della dose raccomandata. Se hai asciugamani particolarmente sporchi, è meglio considerare  un ciclo  di risciacquo più lungo modificando le impostazioni della lavatrice. Per quanto riguarda la saponificazione, non esitate a utilizzare per il lavaggio sapone di Marsiglia o sapone nero che rimangono migliori dei detergenti commerciali.

– Evitare di utilizzare una temperatura elevata durante il lavaggio

Gli asciugamani non devono essere esposti al calore nel bucato. Essendo il cotone un materiale particolarmente morbido, questo  lo renderà sempre più ruvido sui lavaggi  e gli farà perdere la sua precedente flessibilità. L’ideale è quindi capitalizzare il lavaggio e l’asciugatura a temperatura media per non compromettere la fibra del tessuto.

– Rispetta i loop

L’effetto assorbente degli asciugamani è dovuto principalmente ai minuscoli passanti che lo punteggiano. Se sono danneggiati, il tuo asciugamano perderà la sua funzione  e non fornirà più quella sensazione morbida al tatto.

Ad esempio, un asciugamano che è stato umido per troppo tempo inviterà l’umidità che deteriorerà la qualità di quei ricci. Va inoltre notato che per proteggere gli asciugamani,  devono essere completamente asciutti  dopo averli estratti dall’asciugatrice. L’idea è che il tessuto non debba essere lasciato all’umidità troppo a lungo, né abusare del processo di asciugatura. Il mezzo felice è la chiave per asciugamani morbidi e flessibili.

Adottando queste abitudini di lavaggio e privilegiando i prodotti naturali, non avrai più bisogno di ammorbidente.  A meno che non lo usi per versarlo nel water .