Gli odori emanati dai bidoni della spazzatura sono tanto sgradevoli quanto inquietanti. L’accumulo di alcuni rifiuti nel cestino porta a odori molto forti, oltre alla proliferazione di batteri. Scopri come pulirlo e deodorarlo con questi semplici consigli per mantenere pulita la tua casa.

Gli odori che emanano dal cestino sono spesso disgustosi e inquietanti. Tuttavia, la lotta ai cattivi odori dalla tua pattumiera inizia con la pulizia e la disinfezione, come consigliano gli esperti di pulizia della casa di maidright.

Pulisci il cestino con l’aceto bianco

L’aceto bianco è un efficace antibatterico naturale. L’acido acetico che contiene permette di eliminare facilmente i batteri che inquinano i bidoni della spazzatura, oltre a scacciare i cattivi odori.

aceto bianco

Aceto bianco – Fonte: spm

Per pulire la pattumiera con aceto bianco, ti offriamo 2 opzioni

opzione 1

Prima svuota il cestino e poi ventilalo tenendolo all’aperto per alcune ore. Successivamente, immergi una spugna nell’aceto bianco e strofina l’interno del cestino, prestando particolare attenzione agli angoli e alle pareti. Quindi risciacqua il cestino con acqua pulita e asciugalo all’aria aperta. Puoi rinnovare l’operazione ogni 15 giorni.

opzione 2

Puoi preparare il tuo prodotto per la pulizia unendo l’aceto bianco con il detersivo per piatti. Quest’ultimo pulirà le pareti del cestino dallo sporco e dalle tracce incrostate.

Per questo avrai bisogno

  • 250 ml di aceto bianco;
  • 1 cucchiaio di detersivo per piatti;
  • 1 litro d’acqua

Mescolare l’acqua, l’aceto bianco e il detersivo per piatti in un contenitore. Immergi una spugna in questa miscela e strofina l’intero cestino. Risciacquare poi con acqua pulita e poi pulirlo con un panno in microfibra pulito per evitare che batteri e muffe crescano nell’umidità.

Se il tuo cestino ha un cestino all’interno, puoi usare la stessa tecnica per pulire sia il cestino che il cestino. Questo trucco funziona anche per tutti i tipi di bidoni della spazzatura: plastica, metallo o acciaio inossidabile. Tieni presente che puoi anche usare del sapone nero per pulire la pattumiera o anche i cristalli di soda. La pulizia regolare del cestino non solo eliminerà i suoi cattivi odori, ma preverrà anche la proliferazione dei batteri.

Ora che hai igienizzato il tuo cestino, puoi utilizzare i seguenti suggerimenti per deodorare e combattere gli odori ostinati.

Come deodorare il cestino in modo naturale?

– Bicarbonato di sodio

È un antiodore naturale che ti permette di neutralizzare gli odori sgradevoli che emanano dal tuo bidone della spazzatura. Per fare questo, è sufficiente cospargere un po’ di bicarbonato sul fondo del contenitore, lasciare agire per 10 minuti ed eliminare i residui di bicarbonato.

Un altro trucco è cospargere due cucchiai di bicarbonato di sodio sul fondo del cestino e posizionare sopra il nuovo sacchetto della spazzatura. Tieni il bicarbonato di sodio sul fondo del cestino in modo che assorba i cattivi odori e ricorda di cambiarlo il più spesso possibile per mantenerlo efficace.

Per profumare anche il tuo bidone della spazzatura con un odore gradevole, puoi mettere una tazza contenente bicarbonato di sodio con alcune gocce di olio essenziale di limone o lavanda sul fondo del bidone della spazzatura.

il bicarbonato di sodio deodora il cestino

Bicarbonato di sodio per deodorare i rifiuti – Fonte: spm

– Il limone

Metti la scorza di limone sul fondo del tuo cestino per deodorarlo e impregnarlo del gradevole profumo di questo agrume. Inoltre, il limone non serve solo per deodorare i bidoni della spazzatura, ma anche per eliminare i cattivi odori da tutta la cucina, soprattutto quelli che si incastrano nel forno o nel frigorifero.

limone spazzatura

Limone – Fonte: spm

– Chicchi di caffè

Come con il trucco del bicarbonato di sodio, metti i chicchi di caffè in un calzino o in un sacchetto di stoffa sul fondo del cestino e metti il ​​​​tuo sacchetto della spazzatura sopra. Cambia i chicchi non appena l’odore della spazzatura trabocca nell’aroma del caffè.

Il trucco dei fondi di caffè è anche molto efficace nell’assorbire i cattivi odori. Per fare questo, mettine un po’ in una tazza che posizionerai sul fondo del cestino.

fondi di caffè spazzatura

Fondi di caffè – Fonte: spm

Inoltre, per evitare che i tuoi bidoni della spazzatura abbiano un cattivo odore, fai attenzione ai rifiuti che butti via. In effetti, alcuni rifiuti hanno un odore forte e rischiano di contaminare il tuo cestino e impregnarlo di cattivi odori, come nel caso dei gusci vuoti di frutti di mare, lische di pesce o escrementi di animali domestici. In questo caso, è meglio svuotare il cestino il più rapidamente possibile, soprattutto durante la stagione calda.

Con questi pratici e naturali consigli potrai liberarti degli odori puzzolenti che invadono la tua cucina.