Nella fretta di lavarli, asciugarli e riutilizzarli immediatamente, spesso dimentichiamo una cosa molto importante degli asciugamani: entrano regolarmente in contatto con la pelle, quindi dobbiamo assicurarci che siano il più morbidi possibile!

A volte commettiamo una serie di errori durante il lavaggio, che possono renderli secchi e ruvidi.

Ecco come rendere di nuovo morbidi gli asciugamani vecchi e graffianti!

asciugamano di aceto

Aceto e asciugamano – Fonte: spm

· Con aceto

L’aceto è l’ammorbidente naturale per eccellenza!

Molte persone hanno completamente abbandonato l’uso degli ammorbidenti industriali e si affidano completamente a questo metodo naturale, non solo per gli asciugamani, ma anche per tutti gli altri tessuti per la casa!

Tutto quello che devi fare è immergere gli asciugamani in acqua calda e 200 ml di aceto bianco. Lasciateli lì per qualche ora, poi lavateli a mano o in lavatrice.

Se vuoi usare questo metodo  direttamente in lavatrice,   dovrai mettere una tazza di aceto nello scomparto dell’ammorbidente.

Puoi anche aggiungere 5 o 6 gocce di olio essenziale a tua scelta all’aceto per rendere i tuoi vestiti profumati!

tè alla camomilla

Tè alla camomilla per ammorbidire gli asciugamani – Fonte: spm

· Con camomilla

Uno dei rimedi della nonna, ancora oggi in voga, è usare la camomilla  per rendere morbidi gli asciugamani !

La camomilla ha proprietà emollienti molto efficaci in questo caso.

Basta preparare un infuso con acqua e 2 bustine di camomilla. Lasciatela raffreddare e mettetela nella bacinella in cui mettete a bagno gli asciugamani.

Lasciateli in ammollo per qualche ora, poi strizzateli delicatamente e lavateli con il tradizionale lavaggio a mano o in lavatrice.

tovaglioli al limone

Limone – Fonte: spm

· Con limone

Come l’aceto, il limone ha proprietà emollienti.

Potrebbe anche essere la scelta giusta per via del profumo che emana sui tuoi vestiti: fresco e intenso!

Per fare questo, immergi gli asciugamani in acqua tiepida e il succo filtrato di 2 limoni. Lasciateli in ammollo per qualche ora, quindi procedete al tradizionale lavaggio.

Questo metodo è utile anche per ripristinare il bianco degli asciugamani bianchi.

· Con bicarbonato di sodio

L’ultimo consiglio riguarda un ingrediente naturale di cui non possiamo più fare a meno: il bicarbonato di sodio!

Nel caso di lavare gli asciugamani in lavatrice, aggiungere mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio nel cestello e iniziare a lavare.

Come lavare gli asciugamani?

Abbiamo detto che spesso sono le cattive abitudini di lavaggio a rendere gli asciugamani ruvidi, quindi ecco come lavarli correttamente.

  • Lava gli asciugamani separatamente: se desideri asciugamani morbidi, mettili separatamente dai vestiti in lavatrice
  • Asciugali all’aria: è importante provare ad asciugare gli asciugamani all’esterno. Se si utilizza l’asciugatrice, impostare i programmi a basse temperature.
  • Aprire il cestello subito dopo il lavaggio: è importante aprire lo sportello della lavatrice al termine di un ciclo di lavaggio in modo che l’acqua non rimanga imbevuta delle fibre del tessuto, ma possa evaporare.
  • Non usare troppo detersivo: L’ultimo problema comune è l’uso eccessivo di detersivo, la quantità di prodotto non rimossa dall’acqua rimane tra le fibre degli asciugamani e le rende ruvide.