L’uso frequente della lavatrice può talvolta causare guasti ed emanare odori sgradevoli. Ci sono molti fattori che possono causarne il malfunzionamento. Uno dei grandi colpevoli non è altro che il calcare, che deteriora rapidamente i componenti della lavatrice!

Lo sapevi che esistono molti metodi e rimedi naturali per superare questo maledetto calcare?

sale al limone

Sale – Fonte: spm

Pulisci la lavatrice con il sale

Il sale è un rimedio molto parsimonioso che può essere di grande aiuto nelle faccende domestiche. Assorbe l’umidità e riduce naturalmente il calcare.

Per fare questo, una volta ogni due mesi, eseguire un lavaggio a vuoto, mettendo 1 chilo di sale grosso nel cestello. Eseguire un lavaggio ad alta temperatura per dissolverlo.

Questo prodotto per la casa fatto in casa ridurrà significativamente il contenuto di calcare dell’acqua.

Pulisci la lavatrice con acido citrico

Composto da agrumi, l’acido citrico occupa un posto d’elezione per la pulizia della lavatrice e si presta a diversi usi.

Può fungere in particolare da ammorbidente naturale mettendo nel vano qualche cucchiaio o diluendolo in poca acqua.

La sua caratteristica principale rimane il suo potere anticalcare. Buono per la manutenzione della lavatrice come per quella della lavastoviglie, l’acido citrico permette di igienizzare e decalcificare la lavatrice in modo naturale ed ecologico.

Modalità d’uso: assumere 250 grammi e sciogliere in 1 litro d’acqua. Puoi versare la soluzione direttamente nel cestello o immergere un asciugamano ed eseguire un lavaggio sottovuoto.

Riempi una bottiglietta con acido citrico e fora il tappo del contenitore in modo che il liquido venga rilasciato gradualmente.

Infine, lavare ad alta temperatura in modo che il calcare si sciolga completamente.

aceto bianco-1

Aceto bianco – Fonte: spm

Pulisci la lavatrice con aceto

Un’alternativa all’acido citrico è l’aceto bianco. Ha proprietà sgrassanti, disincrostanti e deodoranti. Inoltre rimuove efficacemente gli odori sgradevoli dalla lavatrice e la igienizza efficacemente.

Questo è un vecchio rimedio della nonna per disinfettare efficacemente la lavatrice. Si consiglia di utilizzare una  bottiglia da un litro di aceto bianco che viene versato direttamente nel cestello o anche nel serbatoio del detersivo della lavatrice.

macchina da forno

Bicarbonato di sodio – Fonte: spm

Pulire la lavatrice dal bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio ha molte proprietà che lo rendono utile per tutte le faccende domestiche . Ha proprietà antisettiche e deodoranti. Non è quindi un caso che venga utilizzato così tanto, perché è davvero formidabile per assorbire i cattivi odori, igienizzare scarpe, tappeti e tanto altro!

Puoi anche usare il bicarbonato di sodio quotidianamente per prevenire e proteggerti dal calcare in lavatrice.

Ed è molto semplice: basta mettere un cucchiaino nello scomparto del detersivo per ogni lavaggio. Questo metodo fatto in casa non solo ti aiuterà a sbarazzarti dei cattivi odori, ma proteggerai anche la tua lavatrice dall’accumulo di calcare!

NB: ti ricordiamo che in caso di difetto funzionale o componenti danneggiati, è sempre importante consultare uno specialista prima di agire.