Un piccolo tappeto, spesso ruvido e spesso, lo zerbino viene generalmente posizionato all’ingresso della casa o dell’appartamento per asciugarsi i piedi prima di entrare. Ce ne sono di tutti i tipi, diverse dimensioni, colori o personalizzate. Il suo scopo principale è quello di raccogliere lo sporco sulle suole delle scarpe per evitare che penetri all’interno della casa. Quindi, inevitabilmente, viene calpestato continuamente e accumula molta polvere. Ma l’idea è di non avere uno zerbino nero, sporco e ripugnante.

È quindi essenziale mantenerlo regolarmente per scacciare tutti i batteri che immagazzina. Vuoi pulire il tuo zerbino senza l’uso di prodotti chimici? Ecco alcuni rimedi naturali molto efficaci che faranno il trucco per far sembrare il tuo tappeto d’ingresso come nuovo!

Lo zerbino in fibra di cocco

zerbino

Zerbino – Fonte: spm

Gli zerbini più diffusi sono quelli realizzati in fibra di cocco, una fibra vegetale che resiste al calpestio e non si danneggia facilmente.

Prima di pulire questi zerbini, ti consigliamo sempre di pulirli energicamente e, se possibile, di aspirarli per rimuovere lo sporco in eccesso che si è depositato all’interno.

Ora vediamo quali ingredienti utilizzare per la pulizia!

Sale e aceto bianco

Il modo più efficace per pulire gli zerbini è usare il sale grosso, che ha la capacità di assorbire lo sporco più ostinato. Inizia cospargendo il tuo zerbino di sale grosso: assicurati che l’intera superficie sia ricoperta.

Quindi aggiungere acqua e un bicchiere di aceto bianco in un secchio e immergervi un pennello. Passa lo straccio umido sullo zerbino e, con un po’ di olio di gomito, strofina fino a rimuovere il sale  e lo sporco accumulato tra le fibre.

Quindi risciacquare solo con acqua e asciugare all’aria al sole prima di riutilizzare. Si consiglia di assicurarsi che si asciughi completamente per evitare lo sviluppo di muffe e funghi.

PS: Sgrassante, antibatterico e deodorante, l’aceto bianco è l’ideale per pulire il tuo zerbino. Lo disinfetterà rapidamente e ripristinerà il suo aspetto originale.

Bicarbonato di sodio

zerbino da forno

Bicarbonato di sodio – Fonte: spm

Per sostituire il sale e l’aceto bianco è perfetta l’alternativa al bicarbonato di sodio: questo ingrediente ha ottime proprietà pulenti, antisettiche e smacchianti, con una leggera azione abrasiva. Come bonus, poiché lo zerbino rilascia spesso odori sgradevoli, questa polvere bianca li neutralizzerà rapidamente assorbendoli naturalmente.

Basta cospargere lo zerbino di bicarbonato di sodio e lasciarlo riposare per qualche ora, quindi aspirarlo con una scopa o un aspirapolvere. Quindi sciacquare con acqua e aceto  e lasciare asciugare. Consigliamo di utilizzare questo tip anche a secco senza risciacquare, almeno una volta al mese in modo che lo sporco non si accumuli troppo.

NB: Ricorda che lo zerbino in fibra di cocco non va mai lavato in lavatrice, poiché potrebbe danneggiarsi facilmente.

Lo zerbino di gomma

zerbino di gomma

Zerbino in gomma – Fonte: spm

Lo zerbino in gomma è meno delicato, più morbido e più facile da pulire. Ti consigliamo di pulirlo prima con un po’ d’acqua e una scopa per rimuovere lo sporco in eccesso, quindi procedere con la pulizia.

Sapone di Marsiglia

Da sempre così popolare, il sapone di Marsiglia è noto per essere un ingrediente ecologico molto efficace per sgrassare tutte le superfici, in modo molto delicato.

Per lavare lo zerbino, riempi d’acqua una bacinella e aggiungi circa 3 cucchiai di sapone di Marsiglia.  Fatelo sciogliere bene, poi immergete lo zerbino di gomma nella bacinella e lasciatelo in ammollo per un po’. Quindi prendi una spazzola per la pulizia o una vecchia spazzola per vestiti e strofinala sulla superficie dello zerbino per rimuovere lo sporco superficiale. Infine, basta sciacquarlo con acqua e lasciarlo asciugare in un luogo soleggiato. Sarà perfettamente pulito e privo di tutto lo sporco!

Aceto bianco e bicarbonato di sodio

Se stai cercando la combinazione ideale per pulire il tuo tappeto d’ingresso, scommetti sul duo aceto bianco e bicarbonato di sodio. Se sono molto efficaci separatamente, insieme saranno formidabili per offrirgli una pulizia impeccabile!

Questi due prodotti versatili provocano una reazione che rimuove e disinfetta anche lo sporco più ostinato.

Versare 4 cucchiai di bicarbonato di sodio e circa 200 ml di aceto bianco in un secchio d’acqua. Quindi, immergi lo zerbino di gomma per almeno mezz’ora, quindi usa una vecchia spazzola e strofina energicamente per rimuovere lo sporco intrappolato. Infine sciacquate e lasciate asciugare. Il tuo zerbino sarà pulito e brillante!

Nota

Sebbene questi rimedi siano delicati e non aggressivi, è comunque importante controllare le etichette di lavaggio per assicurarsi che gli ingredienti elencati non causino danni.