Quando pensiamo a metodi di pulizia ecologici ed efficaci, viene subito in mente il bicarbonato di sodio. Già molto apprezzato per il suo potere deodorante, la sua sola funzione multiuso gli consente di svolgere una serie di compiti domestici. Ti mostriamo come usarlo per pulire tutta la casa.

Il bicarbonato di sodio è in armonia con lo spirito ecologico più puro delle famiglie responsabili, senza dimenticare che è uno dei prodotti domestici naturali più economici disponibili. Ecco come usarlo  per illuminare la tua casa.

spray al bicarbonato

Bicarbonato di sodio fine – Fonte: spm

Come mantenere pulito il bagno con il bicarbonato di sodio?

– Pulisci la doccia con bicarbonato di sodio

La prima cosa da fare sarà  cospargere un po’ di bicarbonato di sodio su una spugna  e aggiungere del detersivo per piatti. Insapona poi strofina le piastrelle della doccia. Passare quindi ai pavimenti, stendendoci sopra la polvere, quindi strofinare con una spazzola inumidita prima di risciacquare le superfici con acqua tiepida e strofinare con un panno in microfibra pulito. Fai  lo stesso per le tende della doccia e  poi risciacqua con acqua calda.

– Pulite gli scarichi con il bicarbonato

Per gli scarichi, utilizzerai il potere deodorante del bicarbonato di sodio per eliminare gli odori indesiderati che ne emanano. Per fare questo, versa dell’acqua calda  negli scarichi del lavandino, della doccia o della vasca da bagno  prima di versarci dentro ½ bicchiere di bicarbonato di sodio. Quindi lascia agire per alcuni minuti prima di versare nuovamente acqua calda per eliminare l’odore di muffa e i detriti.

deodorizzazione dei tubi

Scolare deodorizzazione con bicarbonato di sodio – Fonte: spm

Altre superfici del bagno possono essere igienizzate con bicarbonato di sodio

Per una rapida pulizia di superfici come vasche da bagno, lavelli e wc,  è sufficiente una spugna umida imbevuta di bicarbonato di sodio per strofinarle in modo efficace e veloce.

Inoltre, non dimenticare la malta per piastrelle che può contenere facilmente sporcizia ma anche residui di sapone saldamente incrostati. Per pulirli, fare  una pasta a base di bicarbonato di sodio e acqua ossigenata  , quindi strofinare.

Come mantenere pulita la cucina con il bicarbonato di sodio?

Pulisci e sgrassa gli utensili da cucina con del bicarbonato di sodio

Per sciogliere le bruciature incrostate negli utensili da cucina come pentole e padelle, niente di meglio del bicarbonato di sodio. Usato correttamente,  il suo potere abrasivo disintegra il grasso e brucia abbastanza facilmente . Per sfruttare questa capacità, portare a bollore l’acqua nell’utensile interessata dallo sporco, aggiungere il bicarbonato e lasciare sul fuoco per 15 minuti. Questo dovrebbe essere sufficiente per disintegrare lo sporco. Puoi anche lasciare riposare il prodotto per una notte prima di strofinarlo con una generosa quantità di sapone nero liquido o sapone di Marsiglia. Quest’ultimo  può essere utilizzato anche per far brillare i pavimenti sporchi.

può essere utilizzato anche per far brillare i pavimenti sporchi.

Pulisci e macchia gli elettrodomestici da cucina con il bicarbonato di sodio

Combinato con altri ingredienti per la casa, il bicarbonato di sodio diventa un detergente particolarmente potente, soprattutto contro lo sporco più ostinato. In un piccolo contenitore di vetro, sciogliere ¼ di tazza di bicarbonato di sodio  nel perossido di idrogeno  e mescolare fino a formare una pasta. Utilizzare quest’ultimo per abbattere il residuo grasso che tende a formarsi sui piani cottura del forno o nel microonde.

Pulisci facilmente un forno con bicarbonato di sodio

Qui puoi  usare il bicarbonato di sodio e l’aceto fianco a fianco senza mescolarli . Con una pasta di bicarbonato e acqua, spennellare le superfici del forno e l’interno, quindi spruzzare un po’ di aceto bianco. Lasciare in posa qualche minuto prima di risciacquare. Sarai soddisfatto del risultato.

Pulisci il lavandino con del bicarbonato di sodio

Se vuoi pulire efficacemente i tuoi lavelli in acciaio inox, il bicarbonato di sodio è un ingrediente infallibile per raggiungere questo obiettivo  e ancor di più se combinato con gli effetti del limone.  Per questo, sono disponibili due metodi. Puoi mettere il bicarbonato di sodio direttamente su mezzo limone da strofinare contro i lati del lavandino, oppure mescolarlo con il succo di limone da usare come pasta densa per la purga.

Spray disinfettante al limone e bicarbonato di sodio

Bicarbonato e mezzo limone – Fonte: spm

Altri usi domestici del bicarbonato di sodio

Sbiancare i vestiti: il bicarbonato  di sodio è un ottimo sbiancante per i vestiti che aiuta anche a migliorare i colori. Basta aggiungerlo alla lavatrice con il carico di biancheria.

Aggiorna i tappeti:  cospargi di bicarbonato di sodio sull’intera superficie dei tappeti e lascia agire la polvere per 15 minuti prima di passare l’aspirapolvere per rimuoverla. Il bicarbonato di sodio assorbe gli odori ed elimina i batteri depositati nel tappeto.

Deodora le scarpe:  sbarazzati dell’odore emanato dalle scarpe spruzzando al loro interno del bicarbonato di sodio. Aiuta a ridurre i cattivi odori.