sbarazzati dell’umidità e dei cattivi odori grazie all’assorbitore di umidità profumato per fare da te!

sbarazzati dell’umidità e dei cattivi odori grazie all’assorbitore di umidità profumato per fare da te!

L’umidità è un problema comune di cui soffrono molte famiglie. Un alto livello di umidità porta alla formazione di muffe, che provocano cattivi odori. Un’elevata umidità in casa può anche portare a problemi respiratori. Per ovviare a questo problema, scopri come realizzare facilmente un assorbiumidità profumato.

Per superare l’umidità in casa, puoi creare il tuo assorbitore di umidità, che può ridurre il livello di umidità e anche profumare la tua casa. Per questo, puoi usare ingredienti economici e facilmente reperibili.

Come realizzare un assorbitore di umidità profumato?

Un alto livello di umidità è dannoso per la tua salute, ma anche per la tua casa. L’ umidità, infatti, provoca  la comparsa di muffe che macchiano pareti  e soffitti ed emanano un cattivo odore di muffa. L’umidità può anche portare alla comparsa di salnitro sulle pareti e favorire il distacco della carta da parati.

Danni da umidità

Danni causati dall’umidità. Fonte: spm

Per evitare questi inconvenienti, puoi realizzare un assorbitore di umidità, che potrebbe ridurre il livello di umidità nella tua casa, ma anche eliminare i cattivi odori e profumare il tuo spazio interno.

Per questo avrai bisogno di:

  • 500 grammi di sale grosso
  • Un olio essenziale a tua scelta
  • 3 bustine di tè
  • 2 vasetti di vetro grandi
  • 1 sacchetto di plastica

Per prima cosa, stendi il sacchetto di plastica e ritaglia due quadrati che ricopriranno l’apertura di ciascun barattolo. Tienili da parte. Quindi riempire ogni vasetto con 250 g di sale grosso e il contenuto di una bustina e mezza di tè. Scuoti il ​​barattolo per mescolare il tutto, quindi aggiungi alcune gocce di un olio essenziale a tua scelta, come l’olio essenziale di eucalipto, limone o lavanda. Copri ogni barattolo con i pezzi di plastica che hai ritagliato,  quindi chiudi i barattoli con i loro coperchi. Nota che puoi usare del tessuto di scarto invece della plastica. Agitare entrambi i vasetti e metterli in frigorifero per 3 giorni. Dovrai quindi solo conservare i tuoi barattoli negli ambienti umidi della casa, come il bagno o la cucina. Per fare questo, basta aprire il barattolo e posizionarlo in un luogo strategico contenente molta umidità e il gioco è fatto. Ricordati di cambiare il contenuto dei tuoi vasetti ogni due settimane  in modo che il tuo assorbitore di umidità sia efficace.

Sale grosso in una ciotola

Sale grosso in una ciotola. Fonte: spm

Il sale è efficace contro l’umidità grazie alla sua azione igroscopica, cioè ha la capacità di assorbire sia l’acqua liquida  che il vapore acqueo circolante nell’aria.  Puoi anche riempire una ciotola con solo sale grosso e lasciarla in una  stanza umida o in un armadio  per ridurre il livello di umidità.  Rinnovare il sale quando diventa nero o bagnato.

Quali sono altri suggerimenti per assorbire l’umidità in casa?

Oltre al sale, puoi usare anche la carbonella. Per questo, metti 3 o 4 pezzi di carbone  in un contenitore con un foro nel coperchio  e posizionalo nella stanza umida. Cambia i pezzi di legno ogni due settimane per una maggiore efficienza.

Per assorbire l’umidità ambientale e profumare il tuo spazio interno, puoi anche  utilizzare gomma arabica profumata,  non quella usata in cucina. Metti i pezzi di gomma arabica in ambienti umidi o negli armadi  per prevenire la formazione di muffe.

Per ridurre l’umidità, è consigliabile  ventilare la casa ogni giorno. Ricorda anche di asciugare i vestiti all’esterno e di controllare le condizioni del tuo sistema di ventilazione. Puoi anche  coltivare piante da interno  note per la loro capacità di assorbire l’umidità da una stanza, come orchidee, aloe vera o sansevieria.

Grazie a questo assorbiumidità profumato fatto in casa, ridurrai il livello di umidità degli ambienti umidi, profumandoli.

Hit enter to search or ESC to close.