Il parquet è un rivestimento per pavimenti che ha guadagnato popolarità negli ultimi anni. Porta stile nei nostri spazi interni, ma richiede anche una manutenzione regolare, per mantenerlo in buone condizioni e mantenerne la lucentezza. Scopri come pulire i pavimenti in laminato, senza lasciare tracce.

Il pavimento in laminato è di facile manutenzione. Tuttavia, non deve essere lavato con molta acqua, in quanto ciò potrebbe danneggiarlo. Per pulire con successo il tuo parquet, puoi utilizzare prodotti economici e facili da raggiungere.

Come pulire i pavimenti in laminato senza lasciare aloni?

pavimento laminato

Per pulire il tuo parquet, la prima cosa che devi fare è procurarti una scopa in microfibra. Il panno in microfibra del mocio, infatti,  scivola facilmente sul pavimento  e aiuta a catturare polvere, sporco e peli di animali domestici. Si noti che il mop in microfibra deve essere  leggermente inumidito con acqua,  in modo da non danneggiare il rivestimento del pavimento. Se non hai una scopa, puoi sostituirla con uno straccio leggermente umido.

  • Pulisci il pavimento in laminato con aceto bianco

Per pulire il tuo parquet sporco o annerito, puoi usare l’aceto bianco. Questo smacchiatore naturale è un prodotto universale, efficace  per pulire, sgrassare e disinfettare tutte le superfici.  Per fare questo, mescola 60 ml di aceto bianco con acqua e spruzza leggermente la soluzione sul parquet. Quindi pulire il pavimento con una scopa o un mop in microfibra e asciugare accuratamente. L’aceto bianco può essere utilizzato anche per pulire i pavimenti in laminato che sono diventati appiccicosi a causa di prodotti per la pulizia non idonei. Tuttavia, fai attenzione  a non diluire una grande quantità di   aceto bianco in acqua. Questo prodotto ecologico potrebbe attaccare il tuo terreno.

  • Pulisci il pavimento in laminato con sapone nero

Per un pavimento molto sporco,  usa il sapone nero all’olio di lino. Naturale e biodegradabile,  il sapone nero rende facile sgrassare le superfici  e rimuovere tutto lo sporco e la sporcizia. Per fare questo, inumidisci leggermente la scopa in microfibra e aggiungi una goccia di sapone nero all’olio di lino. Passa la scopa sul pavimento per pulirlo e risciacqualo con uno straccio in microfibra  appena inumidito con acqua. Quindi pulire il pavimento in laminato con uno straccio pulito e asciutto.

  • Pulisci il pavimento in laminato con un detergente fatto in casa

pulire il pavimento

Per preparare un detergente casalingo economico ed efficace per pavimenti in laminato, mescola tre tazze di acqua calda, una tazza di aceto bianco e una goccia di detersivo per piatti e versa la preparazione in un flacone spray. Per utilizzarlo basta spruzzare il detergente sul panno in microfibra della scopa,  evitando di bagnarlo troppo.  Quindi passa la scopa sul pavimento della casa. Non esitare a rimuovere il mop in microfibra dal mop  quando inizia a sporcarsi,  per risciacquarlo. Attaccalo di nuovo alla scopa e continua a pulire.

Come togliere le macchie dal parquet?

Per rimuovere le macchie di grasso, si consiglia di bagnare un panno imbevuto di acqua saponata e una goccia di aceto bianco, e passarlo sulle macchie per rimuoverle. Quindi risciacquare il pavimento con un panno umido  e asciugare rapidamente.  Per quanto riguarda le macchie di sangue, inchiostro o vernice, si consiglia di utilizzare alcool a 70°. Per fare questo imbevi un panno in microfibra in alcool a 70°,  meglio se leggermente diluito,  e passalo sulle macchie. Non lasciare agire l’alcool a lungo  e sciacquare con un panno umido non appena le macchie iniziano a scomparire.

Consiglio:  Per facilitare la pulizia del parquet ed evitare di lasciare aloni, si consiglia  di spolverare prima il pavimento asciutto,  prima di pulirlo, utilizzando una scopa in microfibra. Dopo aver rimosso i ciuffi di capelli  e la polvere, sciacquare la salvietta con acqua pulita.

Questi consigli economici ti permettono di pulire il tuo pavimento in laminato in modo efficace e senza lasciare tracce!