Il bagno è una delle stanze della casa che richiede una manutenzione particolare. Da questo luogo può emanare un odore di urina che può persistere anche dopo un’accurata pulizia. Fortunatamente, ci sono alcuni trucchi per eliminare questo odore sgradevole e lasciare un buon profumo nella toilette. Te ne diamo un po’!

Considerato come un “salotto”, il bagno è senza dubbio il luogo in cui abbiamo più bisogno di sentirci a nostro agio e rilassati, soprattutto quando facciamo la doccia o il bagno. Questo comfort è tuttavia soggetto a condizioni igieniche assolute. Si inizia con una corretta manutenzione dei servizi igienici   per eliminare l’odore di urina e lasciare un gradevole profumo.

Come eliminare l’odore di urina in bagno?

Un bagno maleodorante è probabilmente un segno di scarsa igiene in casa. Non lasciare che questo odore turbi il tuo comfort o quello degli ospiti iniziando con una buona pulizia del water e del pavimento. Altri trucchi efficaci possono essere implementati per evitare una situazione del genere.

– Pulisci il bagno con il bicarbonato di sodio

soda da toilette

Il primo riflesso da dover eliminare i cattivi odori dai wc è quello di pulire il bagno da cima a fondo. Per rimuovere l’odore di urina, il bicarbonato di sodio è il tuo miglior alleato. Cospargere il water, la superficie, le pareti interne così come il pavimento quindi lasciare agire qualche minuto prima di risciacquare.

– Usa l’aceto bianco in bagno

L’acido acetico contenuto nell’aceto bianco non solo pulisce il pavimento del bagno, le pareti, i wc ma neutralizza anche gli odori e le tracce di urina che possono rimanere. Basta mescolare un cucchiaio di questo prodotto in un litro di acqua calda prima di spruzzare il liquido sulle pareti del wc e poi sulla zona che odora di urina. Lasciare riposare per quindici minuti prima di pulire con un panno in microfibra umido.

– Metti una pianta in vaso in bagno

impianto bagno

Le piante in vaso sono generalmente utilizzate per aggiungere un tocco decorativo all’interno della casa. Hanno anche un’importante funzione che è quella di purificare l’aria assorbendo alcune sostanze inquinanti. Mettere una pianta come la palma di bambù, il geranio o la pianta ragno nel tuo bagno è quindi un modo efficace per eliminare gli odori di urina migliorando la circolazione dell’aria all’interno della stanza.

– Optare per una miscela di oli essenziali

Oli essenziali come limone, lavanda, tea tree, rosmarino o eucalipto possono essere efficaci nel lasciare continuamente un piacevole profumo nel bagno. Bastano poche gocce di olio nel serbatoio del wc per ottenere wc freschi e profumati. Puoi persino creare uno spray fatto in casa. Un altro consiglio: versate un po’ di olio essenziale sul rotolo di carta igienica. Il cartone emanerà un odore gradevole per un po’.

– Metti la polvere di caffè in bagno

toilette del caffè

I fondi di caffè sono un formidabile alleato per eliminare l’odore di urina. Oltre ad assorbire tutti gli odori sgradevoli, il caffè lascia anche un buon profumo all’interno del bagno. Cospargere uno o due cucchiai nei bagni e in altri servizi igienici. Quindi, lasciare agire per 15 minuti prima di risciacquare. Puoi anche lasciare qualche bustina di caffè aperta nella stanza per diffondere un buon profumo.

– Prepara pastiglie deodoranti per il bagno

Per eliminare i cattivi odori di urina è possibile preparare in casa delle pastiglie utilizzando: 1 tazza di bicarbonato, 6 cucchiaini di succo di limone, 2 cucchiai di olio essenziale. Mescolare il tutto prima di aggiungere un cucchiaio di acqua ossigenata. Da quel momento in poi, formate delle palline di questa preparazione e lasciate riposare per una notte. La mattina dopo, mettilo nella tazza del gabinetto e poi tiralo lo sciacquone. Un profumo di limone si diffonderà immediatamente nel bagno.

Questi consigli ti permetteranno non solo di pulire efficacemente il bagno ma anche di profumare l’ambiente rendendone più piacevole l’utilizzo. Non ti resta che scegliere quello più adatto alle tue esigenze.