Può capitare che il tuorlo di un uovo sodo assuma una colorazione verdastra o nera. Perché e come evitarlo?

La prima cosa da chiarire è che non presenta alcun rischio per la salute.

Un uovo , infatti, non dovrebbe cuocere più di otto-dieci minuti (a seconda delle dimensioni). Se la cottura è più lunga, il ferro presente nel tuorlo si ossida a contatto con l’idrogeno solforato rilasciato dalla cottura dell’albume, che provoca la formazione di uno strato verde o nero. Il risultato sembra poco appetitoso, ma l’uovo è perfettamente commestibile .

Un uovo sodo che è stato sbucciato o tagliato troppo a lungo prima di essere mangiato può anche avere un tuorlo leggermente annerito. Per evitare questo problema, lascia raffreddare l’uovo sodo in acqua fredda e assicurati di non sbucciarlo fino all’ultimo momento.