Cosa non dovresti mai fare se il bancomat trattiene la tua carta

Cosa non dovresti mai fare se il bancomat trattiene la tua carta

Niente è più comune che prelevare denaro da un bancomat. Solo che qui, per diversi motivi, il distributore può decidere in qualsiasi momento di ingoiare la tua carta di credito. Questa è una situazione molto sconvolgente che può capitare a tutti noi. Ci sentiamo immediatamente impotenti e impotenti. Soprattutto, niente panico, è possibile ritirare la tua carta e continuare le tue transazioni bancarie. Occorre ancora saper gestire bene la situazione per uscire dall’impasse. Ecco gli errori da non commettere e le linee guida da seguire per recuperare la tua carta bloccata.

ATM

logo pinterest

Bancomat – Fonte: spm

Cosa fare se la tua carta viene ingoiata da un bancomat?

Quando sei vittima di questo tipo di incidente, devi avvisare immediatamente la banca in questione se accade durante il giorno durante la settimana. In mancanza, lo sportello stesso ti fornisce un numero di telefono da contattare in questo tipo di situazione. La banca potrebbe chiederti di bloccare immediatamente la tua carta utilizzando il tuo conto bancario online. Inoltre, come misura di sicurezza, sarebbe bene seguire i movimenti della propria carta durante gli orari successivi. Molti criminali usano spesso i bancomat per commettere furti.

In generale,  le banche insistono affinché non lasci il bancomat  subito dopo che la carta è rimasta bloccata all’interno. A volte è solo un problema tecnico e può finire per essere espulsa pochi secondi dopo. Potrebbe anche trattarsi dell’opera maliziosa di un ladro, nel qual caso, se te ne vai, avrà tutto il tempo per recuperarlo a tua insaputa. Per questo bisogna essere molto vigili e osservare attentamente la fessura di estrazione delle banconote per notare il minimo dettaglio losco o sospetto. Infine, non fidarti mai degli estranei che vengono da te inaspettatamente per offrirti il ​​loro aiuto.

Perché il bancomat sta ingoiando la mia carta?

I motivi più comuni per cui un bancomat trattiene la tua carta sono:

  • Hai inserito il PIN in modo errato più di 3 volte.
  • La carta è stata denunciata persa o rubata.
  • La carta è stata bloccata se il limite di prelievo è stato superato.
  • C’è un problema tecnico con la biglietteria automatica.
  • La data di scadenza della tua carta è passata.
  • Eri distratto e non hai avuto il tempo di raccogliere  la carta quando l’operazione è terminata dopo 30 secondi .

Dopo quanto tempo il DAB ingoia la tua carta?

Come misura di sicurezza, la carta può essere “inghiottita” dal bancomat dopo 20-30 secondi. Come abbiamo appena accennato in precedenza, se inserisci un codice PIN errato dopo diversi tentativi, il contatore finisce per catturare la carta. Allo stesso modo, se il tempo regolamentare trascorre senza alcuna operazione, la carta verrà quindi bloccata all’interno. Naturalmente, prima che ciò accada, il contatore inizia a emettere un segnale acustico di avviso. Se necessario, lo schermo ti avvisa anche di eseguire la tua operazione o di ritirare rapidamente la tua carta. E se il contatore ha rilevato una possibile scadenza, la manterrà automaticamente. In questo caso non potrai recuperarlo, dovrai ordinarne uno nuovo.

Cosa si dovrebbe fare in questo caso?

Dopo qualche minuto, se vedi che la macchina si rifiuta totalmente di restituire la tua carta, è ora di iniziare a prendere appunti. Quante più informazioni possibili ti saranno utili in caso di reclamo: tieni traccia dell’ora in cui la tua carta è stata ingoiata, l’indirizzo del bancomat, il tipo di distributore, il suo logo specifico, a quale banca appartiene, i suoi numeri di riferimento, ecc. Quindi fai un reclamo per telefono e vai alla tua banca, che avrà sicuramente bisogno di tutte le informazioni raccolte per svolgere le sue indagini e poi darti una nuova carta.

Prelievo allo sportello senza tessera

logo pinterest

Prelievo bancomat senza carta – Fonte: spm

Come posso prelevare senza carta presso un bancomat?

Oggi, sempre più banche si sono modernizzate e digitalizzate. Ora è possibile prelevare denaro dagli sportelli automatici senza nemmeno utilizzare una carta fisica. Basta utilizzare l’applicazione della tua banca dal tuo Smartphone e inserire il codice che ti viene inviato per effettuare l’operazione. Questo può sembrare conveniente per alcuni, ma altri non ci sono ancora abituati e preferiscono ancora il buon vecchio metodo della loro carta di credito o di debito per prelevare denaro.

Hit enter to search or ESC to close.