Metti un rotolo di carta igienica in macchina: lo fanno tutti. Il suo utilizzo ti sorprenderà!

Metti un rotolo di carta igienica in macchina: lo fanno tutti. Il suo utilizzo ti sorprenderà!

Una buona pulizia del parabrezza è necessaria per consentire una buona visibilità della strada e garantire un miglior comfort di guida. Ma, va da sé, qualunque sia la stagione, questa superficie smaltata tende a sporcarsi velocemente, accumulando polvere, tracce di umidità, residui di sporco ed escrementi di uccelli.

Pulire il parabrezza ti sembra noioso? State tranquilli, grazie alle nostre tecniche intelligenti e naturali, il compito sarà molto meno faticoso. Scopri come un semplice rotolo di carta igienica la lascerà pulita e lucida in pochi secondi!

Il trucco della carta igienica per pulire il parabrezza senza lasciare tracce

Un rotolo di carta igienica in macchina

logo pinterest

Un rotolo di carta igienica in macchina – Fonte: spm

Anche se può sembrare banale, avere un  parabrezza  in perfette condizioni è un punto di svolta quando si tratta di guidare. Ad esempio, quando sono ostruiti dallo sporco, i tergicristalli non sono più così funzionali. La sua pulizia non deve quindi mai essere trascurata: dall’esterno come dall’interno, la sua igiene deve essere irreprensibile. Come bonus, non è necessario investire in materiali speciali, il più delle volte hai già tutto ciò di cui hai bisogno a casa!

 

Idealmente, ti consigliamo di utilizzare detergenti adatti alle superfici interne del tuo veicolo per massimizzare la pulizia. Ma sai perché è utile avere sempre un rotolo di carta igienica vicino al cruscotto? Semplicemente perché, durante la guida, il vostro parabrezza può improvvisamente cadere vittima dei temibili escrementi dei piccioni che disturbano immediatamente il vostro campo visivo. Pertanto, avere la carta igienica a portata di mano ti consentirà di pulire rapidamente. Inoltre, se il vetro è sporco e pulito con determinati materiali appiccicosi, potrai pulire le fastidiose tracce in un batter d’occhio grazie all’apposita trama della carta igienica che ti darà una migliore visibilità immediata.

NB  : ricordiamo che alcuni liquidi e solventi a base di ammoniaca non sono consigliati per la pulizia del parabrezza, in quanto possono danneggiarlo, seccare le guarnizioni o addirittura scolorire la vernice. Sebbene alcuni detergenti per vetri possano sembrare adatti per rimuovere le striature dal vetro, possono causare più danni che benefici. Evitare anche di pulire i bicchieri.

Come pulire efficacemente l’interno e l’esterno del parabrezza?

Ricordiamo che il parabrezza è un elemento di punta della vettura: ha il compito sia di proteggere l’abitacolo da ogni possibile intrusione frontale, ma anche di fornire la massima visibilità durante la guida. È quindi importante utilizzare prodotti adeguati per la sua manutenzione. Se vuoi risparmiare un po’ di soldi, alcune sostanze naturali andranno benissimo. Ecco due prodotti ecologici, sicuri e molto efficaci per rinnovare il tuo parabrezza.

  • Con aceto bianco

Si trova con orgoglio nella tua dispensa e probabilmente lo usi già per pulire varie superfici a casa. Ebbene, grazie alle sue proprietà smacchiatrici, sappi che l’aceto ti sarà utilissimo anche per lucidare il parabrezza della tua auto. Per fare questo, mescola 480 ml di acqua, 60 ml di aceto bianco e mezzo cucchiaino di detersivo per lavastoviglie. È la soluzione ideale per pulire efficacemente questa superficie di vetro. E se lo sporco è davvero al massimo, non esitate ad aggiungere all’impasto una quantità maggiore di aceto. Quindi tutto ciò che devi fare è pulire con un panno in microfibra. Oltre alla pulizia ci sarà la trasparenza!

  • Con bicarbonato di sodio

bicarbonato di sodio

logo pinterest

Bicarbonato di sodio – Fonte: spm

Allo stesso modo dell’aceto bianco,  bicarbonato di sodio è un prezioso alleato per scovare ogni forma di sporco e purificare qualsiasi superficie. Grazie alle sue proprietà smacchianti e detergenti, questa polvere bianca fa miracoli quando si tratta di lavori domestici. Conta su questo prodotto per rinfrescare il tuo parabrezza e pulirlo da tutte le impurità. Il rimedio è molto semplice: mescolare qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio con acqua per formare una pasta da applicare direttamente sul bicchiere. Strofinare delicatamente per rimuovere ogni traccia di sporco in modo semplice e sicuro. Con questa miscela, anche i resti delle zanzare saranno rapidamente banditi. Avrai quindi solo bisogno di un po’ d’acqua per risciacquare il bicchiere e… in altre parole, rimarrai deliziato dalla sua lucentezza.

Importante: è meglio sostituire  le spazzole tergicristallo  una volta all’anno, o anche meno, quando iniziano a cigolare. Se noti che non puliscono bene il vetro, lasciando sul parabrezza macchie o aloni, è segno che è arrivato il momento di cambiarli.

Hit enter to search or ESC to close.