Perché mettere il riso negli angoli della casa? Il geniale trucco che cambia la vita

Perché mettere il riso negli angoli della casa? Il geniale trucco che cambia la vita

Coltivato fin dalla notte dei tempi, il riso è un ottimo alimento nutriente per la salute. Ma, sebbene sia consumato in tutto il mondo e spesso utilizzato per altri scopi in casa, incluso come deodorante per ambienti o assorbitore di umidità, molti non sanno che questo cereale ha anche un immenso potere energetico. Gli asiatici ne sanno qualcosa: il riso è onnipresente nella loro quotidianità. Inoltre, secondo la filosofia cinese del Feng Shui, è addirittura simbolo di fortuna e prosperità. Vuoi sfruttare le proprietà “magiche” del riso? Scopri come attrarre buone vibrazioni e mettere la fortuna dalla tua parte grazie a questa pratica ancestrale.

scodella di riso

logo pinterest

Ciotola di riso – Fonte: spm

Come attirare fortuna e prosperità con il riso bianco?

Sicuramente hai intorno a te persone superstiziose, con credenze un po’ particolari, che usano ogni sorta di rimedio per attirare le vibrazioni positive e scacciare le energie negative dall’interno. Nei suoi fondamenti, la disciplina cinese Feng Shui offre proprio alcuni “talismani” per promuovere fortuna e abbondanza. Un rituale da adottare? Metti i chicchi di riso in diversi angoli della casa. Gli esperti di manipolazione dell’energia consigliano di posizionarli in diverse aree della casa almeno una volta al mese per godersi quattro settimane di prosperità. Così,  mettendo una piccola manciata di riso in vari angoli dei salotti della casa, attirerai abbondanza e fortuna nella tua vita. Questo trucco funzionerebbe ancora meglio se si fa anche attenzione a eliminare le energie negative.

Come usare il riso come portafortuna?

Nella cultura asiatica, il riso è un vero e proprio simbolo di abbondanza, protezione, buona fortuna, ricchezza e persino fertilità. Poiché attrae energie positive, può quindi essere considerato un portafortuna. Devo ancora sapere come usarlo con saggezza. Ecco 3 modi per usarlo per drenare la fortuna nella tua vita quotidiana.

  • acqua di riso

Di solito l’acqua di cottura del riso finisce nel lavello. Ed è un peccato! Non puoi immaginare quanto sia ricco di vitamine e minerali. È una vera e propria fonte di nutrienti che sarebbero particolarmente utili per bollire altri cibi, per lisciare i capelli o per favorire la crescita delle tue piante. Ma non è tutto. Invece di sprecarlo inutilmente, puoi persino usarlo per pulire i pavimenti di casa. Due piccioni con una fava: non solo guadagnerete in pulizia, ma in più, secondo alcune credenze, l’acqua di cottura del riso attirerà denaro e prosperità. Ma, non dimenticare, quando lavi il pavimento, lavora dall’interno verso l’esterno, per scacciare le energie negative dalla casa.

  • Riso e monete

Per far crescere il proprio capitale finanziario e attrarre denaro, la tecnica consiste nel mettere in un barattolo di vetro chicchi di riso secco mescolati a sette monete (il valore non ha importanza). Quindi, posiziona questa ciotola dell’abbondanza all’ingresso, vicino alla porta di casa tua o a quella del tuo ufficio. Per consentire all’energia di fluire meglio nel tempo, sentiti libero di aggiungere più pezzi o rinnovare il riso.

  • piatto di riso

Un altro modo popolare per attirare prosperità e buona fortuna è semplicemente posizionare un piattino con del riso bianco al centro del tavolo principale. Fallo il più spesso possibile. Metterai così tutte le possibilità dalla tua parte per preservare le buone vibrazioni a casa.

la lingua della suocera

logo pinterest

Lingua di suocera – Fonte: spm

Un altro elemento che porta fortuna in casa

Come il riso, anche i seguaci della filosofia Feng Shui puntano sulle piante per concentrare le buone energie al loro interno. Si dice che alcuni fiori, come la lingua di suocera, l’orchidea o il bambù, portino fortuna, prosperità e protezione alla vita delle persone che vivono con loro. In generale,  le piante sono una buona opzione per portare energia positiva in casa.. Ma attenzione, non funzionano tutti allo stesso modo. Secondo il Feng Shui, è meglio evitare le piante con foglie appuntite, perché sono più aggressive di quelle con foglie tonde. Attenzione anche ai fiori secchi: la disciplina cinese ritiene che rappresentino un simbolismo morboso. Per evitare qualsiasi cattivo presagio, ricordati di buttarli via non appena iniziano a seccarsi o sbiadire.

Hit enter to search or ESC to close.