Le infiltrazioni d’acqua possono avvenire all’interno ed essere causate da uno scoppio del tubo. Questo danno, secondo gli esperti di impianti idraulici, è più probabile che si verifichi a gennaio. Ecco come evitare riparazioni spesso costose.

Individuare una perdita è importante per anticipare danni causati dall’acqua o una potenziale rottura dei tubi. Per garantire l’approvvigionamento idrico è necessario prestare particolare attenzione a gennaio quando questi incidenti sono sempre più numerosi.

Perché le rotture dei tubi tendono a verificarsi a gennaio?

Secondo gli esperti, questo problema interessa migliaia di tubi durante l’anno, ma la rottura dei tubi è frequente a gennaio e febbraio. Questa installazione idraulica può essere rotta  e richiedere costosi servizi di riparazione di perdite d’acqua. Questo è il caso dei proprietari che a volte sono responsabili del risarcimento dell’inquilino. Sarà quindi necessario prestare particolare attenzione durante i mesi invernali evitando alcune abitudini che possono essere causa dell’ostruzione o della rottura delle tubazioni.

rottura del tubo

Rottura tubo – Fonte: spm

– Il freddo può influire sulla rete idrica e sulle tubazioni

Se questo flusso d’acqua può avvenire tutto l’anno, si verifica soprattutto nei primi mesi, quando gli esperti notano un aumento delle richieste di risarcimento per l’assicurazione sulla casa. Le ragioni ? La rottura dei tubi o la loro ostruzione. Questo danno, che a volte può causare un deflusso d’acqua e l’intervento di un idraulico professionista, è  dovuto al freddo che può esercitare pressione sulle tubazioni a causa  del gelo o delle temperature molto basse.  Solo, è possibile evitare questi problemi idraulici evitando azioni che possono causare danni.  Puoi anche sbloccare gli scarichi in modo semplice e veloce da solo.

tubi dell

Tubazioni dell’acqua – Fonte: spm

– È possibile evitare il danneggiamento di un tubo rotto interrompendo determinate abitudini

Per proteggere i tuoi sanitari, è importante bandire le abitudini che potrebbero essere la causa di tubi intasati o rotti. Il principale è  gettare nel lavandino cose come medicine, vernice, grasso o cibo . Per evitare la caduta di resti nelle tubazioni dell’acqua, si consiglia di investire in una griglia filtrante. I servizi igienici possono anche essere la fonte di un tubo intasato o rotto , quando si tratta di gettare carta igienica, oggetti in cotone o prodotti per la pulizia in eccesso e chi potrebbe esserne responsabile.

riparare una perdita

Riparare una perdita – Fonte: spm

– Anche la pressione dell’acqua può essere responsabile di perdite nei tubi

Sebbene gli oggetti che cadano a volte non siano responsabili dello scoppio dei tubi, possono causare problemi potenzialmente pericolosi come danni causati dall’acqua o un soffitto crollato. Per questo motivo si consiglia di prestare particolare attenzione alle crepe e ai segni di umidità sin dall’inizio dell’inverno. Per fare ciò,  è necessario prestare attenzione a non esercitare ulteriore pressione  sui sanitari. In caso di problemi, si consiglia di chiudere immediatamente l’impianto idrico in attesa dell’arrivo di un professionista.  Altri due problemi idraulici possono essere risolti da soli con un po’ di olio di gomito.

danno idrico

Danno da acqua – Fonte: spm

I danni causati da un tubo scoppiato possono essere notevoli

Oltre a richiedere costosi lavori idraulici, altri problemi possono deriva da un re da un lavandino o un gabinetto intasati che puoi riparare da solo . Questi problemi ai tubi possono anche subire danni al soffitto o al pavimento. Anche merci come tappeti o pavimenti in parquet possono essere danneggiati. Questi incidenti possono avere gravi conseguenze come problemi elettrici. Posizionare un filtro di scarico su lavelli , vasche o docce è importante per evitare tutto ciò che potrebbe intasare i tubi. Istruzioni essenziali per proteggere i tuoi tubi da danni che possono costarti caro.

Come avrete capito, le tubazioni possono danneggiarsi, soprattutto durante i primi mesi dell’inverno. Ciò può causare perdite d’acqua. È quindi importante evitare determinate abitudini per prevenire potenziali danni materiali.