Come riscaldare casa quest’inverno risparmiando sulla bolletta? 7 trucchi efficaci che funzionano

Come riscaldare casa quest’inverno risparmiando sulla bolletta? 7 trucchi efficaci che funzionano

Risparmiare energia è una delle nostre preoccupazioni quotidiane, ancor di più in inverno. Scopriamo insieme alcune abitudini da mettere in atto per stare al caldo senza far saltare i contatori!

Il riscaldamento rappresenta la maggior parte del consumo energetico dei francesi. Ridurre la bolletta energetica è possibile grazie ad alcune buone abitudini per un modo più economico di riscaldare rimanendo al caldo. Consigli ed eco-gesti per una bolletta più bassa.  

riscaldare la casa risparmiare denaro

Riscalda la tua casa risparmiando – Fonte: spm

Suggerimenti per ridurre il consumo di energia godendosi il riscaldamento

Chiudi le persiane

Una delle prime cose buone da fare è chiudere le persiane. Se si consiglia di ventilare la propria casa per una ventina di minuti al giorno aprendo le finestre, è consigliabile chiudere anche le persiane trascorso questo tempo in modo da mantenere il calore nell’ambiente ed evitare così inutili dispersioni di calore, riducendo così l’importo della fattura.

Ventilare senza dispersioni di calore

Per un’aria interna di qualità, è importante ventilare la tua casa. Pertanto, se aprite le finestre per molto tempo,  non fate l’errore di lasciare i termosifoni accesi  per non sprecare energia inutilmente. Si possono pensare anche a investimenti come i sistemi VMC (ventilazione meccanica controllata) che consentono di limitare le dispersioni di calore dovute al ricambio dell’aria.

termosifone

Radiatore – Fonte: spm

Manutenzione dell’impianto di riscaldamento

Mantenere il proprio impianto di riscaldamento significa  aumentarne la durata  garantendo al contempo la sicurezza della propria casa. Per prestazioni efficienti dei tuoi elettrodomestici, per i radiatori ad acqua calda, spetterà a te spurgarli ogni anno poco prima dell’inverno. Il ruolo dello spurgo è  quello di evacuare l’aria dai tubi, il che aiuta anche a ridurre la bolletta energetica.

Questo è anche il motivo per  cui è consigliabile spolverare gli apparecchi elettrici .

Regolare il riscaldamento

La temperatura consigliata essendo 17°C nelle camere da letto e 19°C nel soggiorno, è preferibile  regolare il riscaldamento cercando di raggiungere al meglio queste temperature . Abbassando il termostato, puoi ottenere fino al 7% di risparmio energetico.

Inoltre, regolando il riscaldamento in base alle esigenze, è possibile ridurre il prezzo della bolletta dal 10 al 20%. Per regolare correttamente la temperatura  è sufficiente regolarla in base ai termostati della vostra caldaia  o a quelli dei radiatori elettrici. Il conto sarà quindi più conveniente.

Questi ultimi sono sistemi particolarmente pratici poiché consentono di sfruttare apporti termici non artificiali come l’energia solare. Tengono conto di questi criteri  per regolare il consumo di energia.  

Inoltre, un altro sistema intelligente, quello dei rubinetti termostatici, consiste nell’adattarsi all’uso di ogni stanza  per scegliere la temperatura adeguata. Sappi anche che puoi  riscaldare la tua casa senza usare una stufa grazie a questi 3 consigli economici.

Programmare il riscaldamento

Per evitare inutili consumi energetici, programmate il vostro impianto di riscaldamento in modo che i corpi scaldanti identifichino gli orari in cui è necessario riscaldare . Pertanto, abbasserà le temperature in orari ben scelti della giornata. Quindi ricordati di programmare il riscaldamento durante la tua giornata lavorativa, i tuoi viaggi di lavoro o anche nelle ore non di punta.

Pensa al fuoco di legna

Se vengono utilizzati principalmente come fonte di energia aggiuntiva, la loro efficacia rimane reale. Sfruttando il riscaldamento a legna o a pellet, stai intraprendendo  un’azione ecologica ed economica. 

Avere una mentalità di energia rinnovabile

Dovresti anche sapere che i sistemi solari combinati possono coprire fino al 40% del fabbisogno di riscaldamento annuale a seconda delle dimensioni dell’impianto e della tua posizione. È anche un’energia particolarmente ecologica  perché non emette gas serra.  

Sempre nell’ottica del risparmio energetico, puoi testare l’isolamento della casa per  ridurre la bolletta di luce e gas grazie a 4 ingegnosi consigli che puoi consultare qui.

Hit enter to search or ESC to close.