Questo pulsante dell’auto poco conosciuto consente di risparmiare fino al 10% di carburante 

Questo pulsante dell’auto poco conosciuto consente di risparmiare fino al 10% di carburante 

La velocità alla quale guidiamo ha un impatto significativo sul consumo di carburante. Tuttavia, ci sono ancora alcuni modi per risparmiare carburante e denaro, quindi. Attraverso questo articolo, scoprirai quale pulsante precisamente ti permetterà di raggiungere questo obiettivo. È quindi possibile risparmiare fino al 10% di carburante.

Scopri senza ulteriori indugi qual è questo pulsante che ti permetterà di ottenere un tale risparmio di carburante!

Il pulsante da attivare per ridurre il consumo di carburante

Pulsante "Start and Stop" di un veicolo

Pulsante “Start and Stop” di un veicolo. Fonte: spm

Sebbene non sia presente su tutti i veicoli, il pulsante “Start and Stop” ottimizza  i consumi di carburante . Inoltre, contribuisce anche alla riduzione delle emissioni di CO2, quando il motore dell’auto non è più funzionante.

Secondo i test di omologazione effettuati dalle case automobilistiche, questo  pulsante potrebbe ridurre del 10% il consumo di carburante durante la guida  negli ingorghi . Questo risparmio raggiunge solo il 3% nel traffico urbano.

Avrete quindi capito che  “  Start and Stop” è molto utile quando si guida nelle aree urbane.

Come funziona il pulsante “Avvia e ferma”?

Attiva "Avvia e ferma"

Attiva “Avvia e ferma”. Fonte: spm

È relativamente semplice! Questo pulsante viene utilizzato per spegnere il motore quando il veicolo è fermo. Quest’ultimo riparte quando si disinnesta  la frizione e si rilascia il pedale del freno . Inoltre  il pulsante “Start and Stop”  si attiva solo quando nessun altro impianto è acceso, ad esempio riscaldamento o condizionamento .

Inoltre, questo sistema ottimizza il comfort quotidiano  riducendo le  vibrazioni del motore relative alle fermate temporanee , nonché l’inquinamento acustico dell’auto.

Infine, sui modelli di auto più recenti è generalmente presente il pulsante “Start and Stop”. Tieni presente, tuttavia, che un veicolo nuovo dotato di questo meccanismo rimane più costoso di un veicolo che ne è sprovvisto.

“Start and Stop”, ci sono degli svantaggi associati a questo pulsante?

Il pulsante “Start and Stop” non ha solo vantaggi. Infatti,  se si preme troppo questo pulsante, la batteria e il motorino di avviamento  sono molto più sollecitati del solito . Dopo un uso intensivo, il motorino di avviamento supera raramente i 100.000 km e la sua sostituzione costa fino al 60% in più rispetto a un motorino di avviamento standard.

Si consiglia pertanto di utilizzare saggiamente il pulsante “Start and Stop”.

Pulsante “Start and Stop”, quali tipi ci sono sul mercato?

Pulsante Avvia e Arresta

Pulsante Avvia e Arresta. Fonte: spm

Il sistema “Start and Stop” è disponibile in due forme:

Con avviamento rinforzato: è il  sistema più diffuso, quello che permette di avviare il veicolo all’innesto dell’automobilista.

Con alternatore-avviamento:  un meccanismo più pratico ed efficiente per il guidatore, in quanto riduce le vibrazioni alla ripartenza dell’auto. Inoltre, questo sistema riduce il motore al di sotto dei 10 km/h quando la versione standard autorizza tale interruzione solo al di sotto dei 5 km/h.

Come utilizzare il pulsante “Start and Stop” senza che sia pericoloso per l’auto?

Come accennato in precedenza, il motorino di avviamento e la batteria possono risentirne notevolmente se il pulsante “Start and Stop” viene utilizzato in modo eccessivo.

In questo caso  il veicolo deve essere dotato di batteria AGM o EFB, in modo che l’uso ripetuto del pulsante “Start and Stop” sia privo di pericolo per quest’ultimo . In effetti, questo tipo di batteria ha un  tasso di autoscarica molto più  basso rispetto a una batteria standard.

Come avrai capito, il pulsante “Start and Stop” può tornare utile in certi casi, ma è sconsigliato abusarne, soprattutto se la tua auto è dotata di batteria standard.

Hit enter to search or ESC to close.