Molti supermercati stanno attualmente utilizzando questo trucco per farci spendere di più

Molti supermercati stanno attualmente utilizzando questo trucco per farci spendere di più

Le strategie di vendita e pubblicitarie sono spesso prerogativa dei supermercati. Infatti, gli studi di marketing sono ormai conosciuti e ben riconosciuti in questo settore. I supermercati stanno quindi cercando di generare entrate e vendere quanti più beni possibile.

Scopri i trucchi ingegnosi usati dai supermercati per farti spendere di più.

Quali sono i trucchi usati nei supermercati per farti spendere di più?

scaffali dei supermercati

Scaffali del supermercato. Fonte: spm

La disposizione dei prodotti nei supermercati

Il più delle volte, gli articoli di base come latte,  uova  e pane vengono sistemati in posti lontani dall’ingresso del supermercato, quindi trascorri più tempo girovagando per gli altri corridoi. Attirano la tua attenzione su prodotti di cui non hai necessariamente bisogno. È meglio impostare un budget a lungo termine e attenersi ad esso nel miglior modo possibile. Questo ti impedirà di fare acquisti compulsivi.

Carrelli grandi nei supermercati:

Carrello in un supermercato

Carrello in un supermercato. Fonte: spm

In molti supermercati le dimensioni dei carrelli sono aumentate e questo potrebbe indurti a comprare più di quanto volevi inizialmente. Al contrario, se vedi il tuo carrello mezzo vuoto, penserai che ti stai perdendo qualcosa. Per evitare ciò, non prendere un carrello e metti solo ciò che puoi portare nelle tue mani o in un cestino più piccolo.

Il layout e l’esposizione dei prodotti nei supermercati:

I prodotti che vendono di più ai rivenditori sono spesso quelli posizionati all’altezza degli occhi, quindi non te li perdi. Quindi i marchi più redditizi sono quelli che sono proprio di fronte a te, dovrai scendere o salire di uno o due piani per trovare marchi più economici. Un consiglio: sfogliate l’intera corsia prima di acquistare un prodotto, questo vi permetterà di confrontare i prezzi e prendere solo quello più adatto al vostro budget.

Articoli alla cassa nei supermercati:

Alla cassa, prima che arrivi il tuo turno, è molto probabile che sarai tentato da una caramella o da una rivista. Questi prodotti sono ben posizionati e di facile accesso quando sei in coda alla cassa. L’unica soluzione qui è la tua volontà!

Offerte e promozioni nei supermercati:

Promozioni in un supermercato

Promozioni in un supermercato. Fonte: spm

In genere il supermercato vince sempre anche quando propone offerte. A volte risparmi un po’, ma spesso no. Se compri  dieci tazze di yogurt  , ad esempio, non potrai di certo consumarle prima della loro data di scadenza.

Odori di fresco nei supermercati:

Il panificio si trova spesso proprio all’ingresso del supermercato. I dolci profumi di croissant e altri dolci vi faranno venire l’acquolina in bocca e vi faranno venire voglia di consumare prodotti appetitosi, aromatizzati e dolci. Il nostro consiglio è di non fare la spesa a stomaco vuoto perché ti farà venire voglia di comprare di tutto!

Musica soft e lenta nei supermercati:

I supermercati hanno capito che mettere su musica soft e lenta rallenta il battito cardiaco e ti rilassa. Il che rallenta i tuoi passi durante la spesa e ti incoraggia a spendere di più, come quando ti imbatti in un’offerta che non puoi rifiutare. La soluzione è indossare le cuffie e camminare a passo svelto durante le corse.

Oltre ai supermercati, qual è il trucco più usato dai negozi di abbigliamento per farti spendere di più?

Molti marchi di abbigliamento utilizzano questa strategia di marketing di affiggere cartelli “fino ad esaurimento scorte”. Ti metterà in dubbio pensando che se non acquisti subito questo articolo, non potrai mai beneficiare di questa offerta. Non dimenticare che i saldi  sono ciclici e che troverai sicuramente la stessa offerta o anche un’offerta migliore durante le prossime promozioni.

Grazie a questi consigli, ora sei pronto per conoscere le strategie di marketing adottate dai tanti brand.

Hit enter to search or ESC to close.