L’elettricista condivide un trucco per mantenere la casa calda in inverno

L’elettricista condivide un trucco per mantenere la casa calda in inverno

A metà dicembre le cose si complicano per il riscaldamento. Le temperature scendono drasticamente in alcune zone quando l’umidità fredda ha invaso altre. Tornare a casa a scaldarsi sembra diventare un lusso. Inoltre, chi non ha avuto un aumento della bolletta energetica? Di conseguenza, stiamo cercando soluzioni a cui non avremmo pensato l’anno scorso. 67%, come la quota che il riscaldamento rappresenta nei consumi energetici domestici. Ora è il momento di risparmiare denaro. Ecco alcuni semplici consigli offerti da David Miloshev, elettricista. Sono economici e facili da installare. Ti permetteranno di tenere concretamente la barra e limitare i danni.

Tenendo in considerazione questo accorgimento e questi pochi accorgimenti, potrete mantenere calda la vostra casa durante l’inverno.

Gestisci meglio le finestre

Tende aperte

Tende aperte – Fonte: spm

In una giornata che sappiamo in anticipo sarà soleggiata, e quando l’orientamento della tua casa ti permetterà di beneficiare dei preziosi raggi del sole: lascia aperte le persiane, le persiane e le tende. Lo sapevano bene i nostri antenati, abituati a inverni ancora più rigidi e a sistemi di riscaldamento più impegnativi. Lascia entrare il sole, fa bene alla tua casa, per limitare la tua bolletta energetica .

Controllare l’isolamento, calafataggio

D’altra parte, in caso di maltempo, non bisogna perdere di vista il fatto che le finestre possono, al contrario, essere dei veri e propri setacci termici. Motivo per cui, ricordati di controllare il loro isolamento. Prendersi il tempo per eseguire una piccola diagnosi dei luoghi che lasciano uscire o entrare l’aria è un altro consiglio.

La porta d’ingresso è spesso un problema; sia che si affacci all’esterno sia che si apra su un vano scala non riscaldato, fonte di correnti d’aria. Controlla i passaggi sul telaio, e soprattutto il davanzale. Una salsiccia o un altro pozzo limita le prese d’aria. Nello stipite della porta puoi anche mettere nastri autoadesivi di ogni tipo. Riempiono i graffi: i giunti isolanti. Infine, per proteggere le porte che si aprono verso l’esterno, la spessa tenda dall’alto verso il basso è una buona soluzione. Con un po’ di fantasia e talvolta di manualità, troverai consigli per renderlo un elemento della tua decorazione. Lo stesso vale per Windows; tendaggi e doppie tende sono preziosi alleati. Difficile farsi un’idea del costo dell’operazione; i prodotti offerti sono così diversi. I prezzi variano molto da una soluzione all’altra. Tuttavia, il peggio sarebbe non fare nulla.

Usa tutte le fonti di calore

Fare un bagno caldo fa bene alla salute e all’igiene, è ottimo anche per l’abitazione. Aprire la porta  e lasciare che questo calore si diffonda è un ulteriore contributo. Lo stesso vale per la cottura, la cottura in forno o la cottura a fuoco lento sprigiona un notevole calore .

Quando andiamo a letto, la sera, faremo in modo che tutti ricevano buone coperte di pile o di lana. Saranno comodi soprattutto se hai deciso di abbassare la temperatura del termostato durante la notte.

Ventilare la casa

Durante l’inverno l’aria è fredda e spesso secca. Si consiglia di cogliere l’occasione per  arieggiare e ventilare la casa  al mattino. Un quarto d’ora, riscaldamento spento. Per il resto della giornata, dovresti portare un po’ di umidità:  chi ama le piante verdi, sa che contribuiscono enormemente al benessere della casa durante l’inverno . Unirete quindi l’utile al piacevole, che è tutt’altro che trascurabile. L’assenza di piante può essere compensata installando dei contenitori pieni d’acqua vicino alle fonti di riscaldamento. L’evaporazione naturale farà il resto.

Finalmente uno per tutti, tutti per uno

Per vincere la tua battaglia contro  la perdita di calore , un semplice consiglio: tanta educazione e tanto amore. In effetti, tutti a casa devono sentirsi preoccupati per gli sforzi da compiere. Prenditi il ​​tempo per discuterne con i bambini, con gli adolescenti. Responsabilizzarli su alcuni punti, coinvolgerli nella lotta allo spreco è una risorsa essenziale .

Applica i consigli giusti, prendi le misure delle cose, agisci per sigillare, riordina la tua casa, coinvolgi tutta la famiglia. Tanti elementi che ti permetteranno di trascorrere un inverno più sereno e di ridurre la tua bolletta energetica.

Hit enter to search or ESC to close.