In inverno è normale vedere la muffa comparire sulle pareti. Questo ospite indesiderato può essere facilmente rimosso grazie a questo prodotto magico.

L’umidità è una vera piaga nei nostri interni in inverno. Molte case francesi affrontano questo problema. Forse tu sei uno di loro. Idealmente, l’umidità relativa dell’aria nella vostra casa dovrebbe essere compresa tra il 40% e il 60% a 20°C. Se è più alto, l’aria è troppo umida.

Il risultato: condensa sulle finestre, ma anche la comparsa di piccoli e antiestetici segni neri sulle pareti e sul soffitto. A poco a poco appare la muffa che diventa sempre più imponente. Antiestetici e maleodoranti, possono causare anche problemi di salute come allergie, problemi respiratori, ecc.

Ma non preoccuparti se vedi piccole macchie nere sulle tue pareti. La muffa è innocua per la salute se presente in piccole quantità. Quindi non appena li vedi apparire sulle tue pareti, o senti un forte odore di umidità in casa, prendi in mano la situazione!

A titolo preventivo, per evitare di avere una casa troppo umida, occorre una buona ventilazione nei bagni (bagno e cucina), ma anche arieggiare quotidianamente, estate e inverno, per 15 minuti. Se ciò non bastasse, puoi investire in un deumidificatore. Infine, se compaiono tracce nere di muffa, le pareti dovranno essere trattate e pulite.

Non preoccuparti, la candeggina o i prodotti nocivi venduti nei supermercati non sono le uniche soluzioni a tua disposizione. Esistono prodotti naturali e sicuri. Ad esempio, puoi usare il bicarbonato di sodio. Questo prodotto ha molti vantaggi. Naturale ed economico, assorbe l’umidità, è uno smacchiatore e ha ottime qualità deodoranti per eliminare gli odori di muffa persistenti.

Per utilizzarlo è sufficiente mescolare in una bottiglia spray un cucchiaio di bicarbonato e 250 ml di acqua. Mescolate bene e spruzzate il vostro preparato sulle pareti ammuffite. Lasciare in posa 15 minuti e strofinare con una spugna prima di risciacquare. Se le piccole macchie risultano ostinate ripetere l’operazione.