Non possiamo dire che pulire le finestre sia il compito domestico più piacevole, eppure la sensazione di soddisfazione è edificante quando possiamo ammirare finestre pulite. Tuttavia, per un motivo o per l’altro, non vengono risparmiati da striature e graffi. Fortunatamente, c’è più di un modo per evitarli.

Le striature possono apparire a causa di diversi fattori, come la tecnica di pulizia o il detersivo per la pulizia. Ti mostriamo quali prodotti scegliere e come procedere  per avere finestre lucide e pulite senza graffi.

Pulizia vetri – Fonte: Ramo di Pella

Pulizia vetri – Fonte: spm

Cosa si dovrebbe evitare per avere finestre senza graffi?

Se non è sempre facile pulire i vetri evitando i graffi, bastano dei buoni metodi di pulizia abbinati ai giusti accorgimenti per ottenere questo risultato senza troppa fatica. Una di queste misure è  rinunciare a determinati prodotti.

Tieni presente che dovresti evitare di usare detergenti per vetri che contengono ammoniaca. È probabile che quest’ultimo lasci, nonostante la sua efficacia, uno strato sottile che col tempo catturerà polvere e umidità. È quindi meglio  utilizzare un panno pulito imbevuto di alcol denaturato  e strofinare il vetro della finestra.

Pulizie domestiche con alcol

Pulizie domestiche con alcol – Fonte: spm

Inoltre, è importante astenersi dall’utilizzare mezzi radicali come le lame per raschiare i segni stampati sul vetro. Non fanno altro che alterare la finestra e renderla  più probabile che si spezzi nel tempo.

Quando applichi la soluzione sulla superficie del vetro,  scegli una salvietta morbida  con una consistenza che non lasci pelucchi e strofina con movimenti circolari per evitare la comparsa di striature e altri graffi. Puoi anche optare per un panno in microfibra al posto della salvietta. Quindi risciacquare con acqua pulita per rimuovere completamente il prodotto per la pulizia, quindi raschiare. Quindi asciugare con un panno pulito  o un giornale.

I due prodotti da utilizzare per avere vetri puliti e impeccabili

– Aceto bianco: un prodotto collaudato per la pulizia delle finestre

Uno dei migliori trucchi che esistono per far brillare le superfici in vetro senza rischiare di graffiarle è utilizzare una soluzione molto efficace a base di aceto bianco distillato. E non a caso,  questa stella dei prodotti per la casa  è costituita da un acido che agisce direttamente sulle tracce di striature che si possono formare sui vetri.

aceto bianco

Aceto bianco – Fonte: spm

In un flacone spray diluisci mezza tazza di aceto bianco in 1 litro d’acqua ma prima di usarlo prendi un panno in microfibra pulito e pulisci la polvere. Spruzzare quindi la soluzione sulla superficie da trattare e poi utilizzare un panno per pulire le zone sporche della finestra. Se necessario, spruzzare di più la soluzione, quindi ripetere e  non attendere molto per pulire la finestra  con un panno asciutto per evitare di danneggiare il vetro.

Per quanto riguarda le grandi superfici di vetro, si applicherà lo stesso principio, tranne per il fatto che questa volta sarà necessario un secchio. Diluire una parte di aceto bianco in dieci parti di acqua , mescolare bene quindi immergere una spugna nella soluzione. Passa la spugna sulla finestra dall’alto verso il basso, quindi usa una spatola per la finitura. È anche meglio pulire i bordi per evitare gocciolamenti.

Una volta che hai finito con i riquadri e sei soddisfatto del risultato, passa agli altri elementi della finestra. Un passaggio importante dato che i telai e le sporgenze  non sono risparmiati dallo sporco.

Inoltre, poiché i telai sporchi possono eventualmente alterare l’aspetto generale della finestra, è meglio attenersi alla  manutenzione regolare delle superfici in vetro  per evitare questa situazione.

– Detersivo per stoviglie per vetri puliti

Un’altra alternativa semplice ed economica è usare detersivo liquido per piatti o un’altra soluzione a base di sapone per pulire i vetri. Basta mescolare una piccola quantità di detersivo per piatti con acqua calda per un detergente potente che può rendere i tuoi vetri perfettamente puliti. Il principio di pulizia è lo stesso del metodo precedente.

Basta quindi cambiare le abitudini di pulizia per ottenere finestre impeccabili. Ci sono anche diverse  ricette per lavavetri che trarrai vantaggio dalla conoscenza.