Tra le numerose preparazioni culinarie e il tempo trascorso in cucina, lo sporco finisce molto rapidamente per accumularsi sulle piastrelle delle pareti e su quelle del pavimento. Fortunatamente, è possibile ripristinare la lucentezza di questo pezzo con un detergente molto efficace.

La seguente miscela richiede solo  due minuti di preparazione  oltre a richiedere solo un minimo di ingredienti che probabilmente hai in casa.

piastrelle a motivi geometrici

Piastrelle fantasia – Fonte: spm

La miscela infallibile per far brillare le piastrelle della cucina

Cosa ti servirà:

  • Benna
  • 1 litro d’acqua
  • Due cucchiai di sapone di Marsiglia liquido o sapone nero o detersivo per piatti 
  • 1 cucchiaio di perossido di idrogeno

Mescola gli ingredienti nel secchio d’acqua, assicurandoti di mescolare bene, quindi immergi una spugna o un panno in microfibra nella soluzione. Passa delicatamente il panno sulle piastrelle  , quindi lascia agire per alcuni minuti o anche 1 ora.  Quindi risciacqua le piastrelle con un panno umido, lasciale asciugare e otterrai piastrelle perfettamente pulite.

Altri consigli e trucchi per la pulizia per far brillare le piastrelle della cucina

L’uso di un panno per la pulizia resistente o una spugnetta abrasiva aiuterà a pulire le piastrelle in modo più efficace. Tuttavia, questo è valido per piastrelle come ceramica o porcellana. Per piastrelle strutturate o con motivi stampati,  è meglio utilizzare un panno morbido  per non rischiare di rovinare le piastrelle.

pulizia delle piastrelle

Pulizia piastrelle – Fonte: spm

– Pulizia delle piastrelle della cucina

L’acqua calda e sapone può essere più che sufficiente per pulire le piastrelle se non sono particolarmente sporche. Se invece lo sono e sono adornate da macchie ostinate, puoi mescolare il tuo detergente con aceto bianco  per sgrassare le superfici interessate. Dopo aver eliminato lo sporco e le macchie ostinate,  rimuovere il detergente in eccesso in  modo da non sprecare i tuoi sforzi di pulizia. Per fare questo, tutto ciò che devi fare è immergere un panno pulito in acqua tiepida e strofinarlo contro le piastrelle. Infine, passerai all’asciugatura pulendo con un panno pulito.

– Pulizia delle piastrelle del pavimento della cucina

Le piastrelle del pavimento sono più esposte allo sporco dovuto ai frequenti viaggi in cucina e alle fuoriuscite di cibo. Ecco come mantenerli e mantenerli lucidi: prima di pulire, aspirare prima il pavimento per eliminare lo sporco in eccesso, detriti o briciole. Questo faciliterà la pulizia . Quindi, usa un secchio pieno di acqua tiepida e il tuo detergente fatto in casa e pulisci il pavimento. Non resta che lasciare asciugare il pavimento. Se necessario, ripetere il processo.

pulizia delle piastrelle del pavimento

Pulizia delle piastrelle per pavimenti – Fonte: spm

 – Pulizia delle fughe delle piastrelle

Le fughe per piastrelle intrappolano facilmente sporco e grasso ed è tanto più importante pulirle poiché rovinano l’aspetto delle piastrelle anche quando sono pulite. Quando si tratta di pulirli, uno dei modi più semplici per affrontarli è utilizzare il potere abrasivo del bicarbonato di sodio.

Mescolare il bicarbonato di sodio con acqua tiepida per fare una pasta,  quindi ricoprire uno spazzolino da denti con questa miscela . Strofinare direttamente la coulis quindi lasciare riposare la pasta per 30 minuti prima di risciacquare. Puoi anche moltiplicare l’effetto stripping di questa punta aggiungendo mezzo bicchiere di succo di limone.

Inoltre,  l’aceto bianco diluito può anche essere molto efficace  nella rimozione delle fughe delle piastrelle. Per fare questo, basta versare due cucchiai di aceto in ½ litro d’acqua, quindi immergervi uno spazzolino da denti e strofinare la coulis in questo modo.

Manutenzione regolare delle piastrelle

Se vuoi che le piastrelle rimangano impeccabili, il riflesso più ovvio e consigliato sarà quello di attenersi  a un ritmo di pulizia regolare . Per questo, ecco alcuni suggerimenti per la manutenzione:

  • Non lasciare avanzi di cibo come briciole e altro sporco sul pavimento. Per questo, p abbastanza regolarmente l’aspirapolvere.  
  • Previeni le macchie pulendo le fuoriuscite non appena si verificano
  • Pulisci le piastrelle regolarmente. È sufficiente una rapida passata con un tovagliolo di carta per evitare l’accumulo di sporco.

Seguendo questi suggerimenti e metodi di pulizia, renderai la pulizia delle piastrelle molto più semplice e molto meno faticosa. Lo stesso vale per il bagno, dove con la stessa efficacia puoi  disincrostare le piastrelle e pulire i residui di sapone che vi si attaccano.