Sbarazzarsi delle fughe nere nelle piastrelle del bagno o della cucina senza sforzo: un metodo efficace

Sbarazzarsi delle fughe nere nelle piastrelle del bagno o della cucina senza sforzo: un metodo efficace

Se le piastrelle del pavimento sono piuttosto facili da pulire, lo stesso non si può dire per le fughe che si appannano nel tempo. La loro manutenzione diventa così fondamentale ed è quanto afferma la soluzione che condivideremo con voi grazie ad un prodotto che vi stupirà.

Non è solo importante non trascurare la manutenzione delle fughe delle piastrelle per una questione di igiene ma anche per  evitare la formazione di crepe. Questi possono favorire la penetrazione dell’acqua, che quindi fa staccare le piastrelle e questa è l’ultima cosa che vuoi vedere su un pavimento o una parete piastrellati. Per mantenere efficacemente le fughe delle piastrelle, ecco una tecnica semplice ma relativamente efficace.

Fughe di piastrelle

Fughe di piastrelle – Fonte: spm

Come mantenere le fughe delle piastrelle senza sforzo?

Bastano pochi giorni perché le fughe dei rivestimenti o del pavimento finiscano per annerire, dopo il lavaggio. Un problema che richiede essere intelligenti avendo più di un asso nella manica. Come ? Adottando questo metodo che permette di sbiancare le fughe delle piastrelle .

Per raggiungere questo obiettivo, puoi contare su un prodotto che non è raro trovare in casa:  una candela bianca . La cera di quest’ultimo, infatti, consentirà di creare un’efficace protezione sulle fughe di separazione delle piastrelle. Per cominciare, pulite le fughe come di consueto, liberandole dalla polvere e lasciandole asciugare. Quindi prendi la candela bianca e strofina la punta contro le guarnizioni, assicurandoti di rimuovere lo stoppino dalla candela. Si creerà così un film protettivo che permetterà di sbiancare le fughe ritardando l’eccessiva formazione di sporco.

candela bianca

Candela bianca – Fonte: spm

Se  le piastrelle del tuo bagno  sono piene di calcare e schiuma di sapone, allora la formula di bicarbonato di sodio e aceto bianco è un must. Non esitate ad applicarlo in aggiunta alla tecnica sopra menzionata.

Quali tecniche di pulizia dovrebbero essere preferite prima di utilizzare il metodo della candela?

Prima di tentare di sbiancare le articolazioni direttamente con la candela, è opportuno prima pulirle in diversi modi,  a seconda di quanto sono sporche:

Per fughe poco sporche

Se ci sono solo piccole aree da trattare,  uno spazzolino  e un dentifricio usati faranno il trucco. Tuttavia, dovrai procedere in modo diverso se prevedi di pulire un’area più ampia. In questo caso, mescolare il bicarbonato di sodio con acqua ossigenata fino ad ottenere una pasta da applicare direttamente sulla superficie. Lasciare in posa per circa 5 minuti, quindi risciacquare con acqua pulita.

Pulire i giunti della doccia con un vecchio spazzolino da denti

Pulizia delle fughe della doccia con un vecchio spazzolino da denti – Fonte: spm

Per giunti moderatamente sporchi

In caso di fughe moderatamente sporche, puoi contare  sul  potere disinfettante dell’aceto bianco e sulla proprietà abrasiva del bicarbonato di sodio . Mescolare 4 cucchiai di bicarbonato di sodio con 10 cl di aceto bianco, quindi immergere una spazzola nella soluzione risultante. Strofinare le guarnizioni, quindi eseguire un lungo risciacquo con acqua pulita prima di asciugare la superficie con un panno pulito e asciutto.

Per giunti molto sporchi

Contro le articolazioni particolarmente sporche, puoi utilizzare prodotti più potenti  come l’ammoniaca  , ricordandoti di proteggerti.

Per prima cosa, prendi un paio di guanti, una maschera  e ventila la casa  per evacuare i vapori del prodotto. In una ciotola diluite l’ammoniaca in 2/3 terzi di acqua. Applicare la soluzione ottenuta sulle guarnizioni utilizzando un pennello prima di risciacquare con acqua pulita. Lascia asciugare e il gioco è fatto.

L’adozione di questo metodo di pulizia e manutenzione delle fughe ti eviterà di sprecare ore preziose cercando di pulirle e sbiancarle a tutti i costi.

Hit enter to search or ESC to close.