Quando usi l’aria condizionata in inverno, dovresti fare attenzione a queste 2 cose

Quando usi l’aria condizionata in inverno, dovresti fare attenzione a queste 2 cose

Utilizzando correttamente il climatizzatore reversibile, potrai riscaldare la tua casa in inverno risparmiando energia. In questo caso e per beneficiare di una temperatura ideale all’interno della tua casa, dovrai fare riferimento ad alcuni indicatori, due dei quali sono considerati essenziali. Spiegazione.

Godere di un comfort termico ottimale non è facile in inverno. Ecco come arrivarci, tenendo in considerazione i seguenti indicatori.

Quali sono i due indicatori a cui fare riferimento quando si utilizza il climatizzatore reversibile in inverno?

Uno dei punti di forza dell’aria condizionata reversibile è il fatto che può rinfrescarti in caso di un’ondata di caldo estremo e, al contrario, riscaldarti in caso di un inverno gelido. In altre parole, un doppio utilizzo, che in entrambi i casi garantisce  una temperatura ideale  all’interno della propria abitazione, qualunque sia la stagione. Tuttavia, durante il periodo invernale, il suo utilizzo potrebbe non darti piena soddisfazione. Pertanto, per  poter beneficiare di un comfort termico ottimale e di una temperatura ideale, è necessario regolare correttamente questo apparecchio e assicurarsi che funzioni correttamente . Per riuscirci, in questo caso, dovrai prestare attenzione a due indicatori tanto cruciali quanto imprescindibili.

Sensazione di freddo in inverno

Sensazione di freddo in inverno. Fonte: spm

Regola la temperatura del tuo climatizzatore reversibile in base alla temperatura esterna

Per funzionare in inverno, il climatizzatore reversibile, grazie alla sua unità esterna, recupera le calorie per trasferirle all’interno della tua abitazione attraverso le sue unità interne. Un utilizzo vantaggioso ed economico, poiché il dispositivo genera più calorie di quante ne consuma . In questo modo, puoi risparmiare un po’ di soldi sulle bollette energetiche. Ma prima di considerare questo, è necessario regolare correttamente il tuo dispositivo.

La temperatura del climatizzatore, infatti, deve dipendere dalla temperatura esterna, ma non solo! È fondamentale tenere in considerazione l’umidità dell’ambiente in cui ci si trova e l’orientamento del proprio alloggio . In generale, e per un comfort ottimale, la temperatura del climatizzatore in inverno dovrebbe essere compresa tra 20 e 23ºC.

Inoltre, se  la tua casa è adeguatamente isolata, impostare la temperatura tra 18 e 19 ºC sarà più che sufficiente . Tuttavia, e se le temperature scendono al di sotto di 0 ºC, l’aria condizionata reversibile potrebbe non essere sufficiente e in questo caso sarà necessario un riscaldatore ausiliario .

Azionare l'aria condizionata reversibile in inverno

Azionare l’aria condizionata reversibile in inverno. Fonte: spm

Tieni d’occhio la struttura esterna del tuo climatizzatore reversibile

Non te ne sarai accorto, il tuo climatizzatore reversibile può essere vittima del gelo e la presenza di quest’ultimo dovrebbe allertarti immediatamente. In effetti, la formazione di brina o brina può essere spiegata da:

  • Flusso d’aria insufficiente: questo problema può essere legato a filtri intasati, presenza di sporcizia a livello dell’evaporatore, anche ventilazione bloccata o nella maggior parte dei casi guasta.
  • Una bassa temperatura esterna: in questo caso, l’aria condizionata può gelare se si osserva un improvviso calo della temperatura, in particolare durante la notte. Inoltre, si sconsiglia di far funzionare il climatizzatore reversibile quando la temperatura esterna è di -15 ºC.
  • Una mancanza di refrigerante:  l’assenza di quest’ultimo provoca un calo di pressione nell’evaporatore, che porta innegabilmente alla formazione di brina sulle unità esterne del vostro apparecchio.

In ogni caso,  è consigliabile agire rapidamente, poiché questo rischia di danneggiare il tuo dispositivo ma anche di far esplodere  la tua bolletta energetica . Per fare ciò, non esitare a seguire i seguenti passaggi:

  • Spegnere l’apparecchio e lasciarlo scongelare completamente;
  • Una volta sbrinato, assicurarsi di pulire o sostituire i filtri dell’aria;
  • Riavvia il tuo climatizzatore reversibile e assicurati che funzioni correttamente.

Se dopo tutto questo, il tuo dispositivo ha ancora problemi di funzionamento, non avrai altra scelta che chiamare un professionista.

Come avrai capito, azionando il tuo climatizzatore reversibile, dovrai essere vigile se desideri beneficiare di un comfort termico ottimale all’interno della tua casa.

Hit enter to search or ESC to close.