Usiamo spesso aceto e bicarbonato di sodio per eliminare il calcare. Tuttavia, i risultati non sono sempre all’altezza delle nostre aspettative!

Bicarbonato e aceto: soluzioni classiche

Certamente questi due ingredienti, da soli o miscelati, possono sciogliere le incrostazioni, ma possono essere anche un po’ aggressivi sulle superfici a causa del loro pH spesso corrosivo. Per non parlare del fatto che i pezzi di bicarbonato di sodio possono graffiare l’acciaio.

pulizia del bagno

Pulizia bagno – Fonte: spm

Quindi cosa dovremmo fare? Rinunciare e tornare ai detergenti chimici? Ovviamente no !

C’è un ingrediente naturale, di origine vegetale, che è molto efficace in questa zona. E rimarrai stupito!

pulizia del cetriolo

Pulizia del cetriolo – Fonte: spm

Pulisci il bagno con il cetriolo

Il cetriolo è una delle verdure verdi più utilizzate nelle insalate. È particolarmente apprezzato per la sua freschezza, il suo effetto dissetante e reidratante. Ma quello che non sapevi è che è anche molto popolare per combattere i depositi di calcare! Sorprendente, vero? Anche le nostre nonne lo usavano regolarmente per pulire i fornelli!

Come funziona? Strofina una fetta di cetriolo su tutta la superficie, lascia in posa qualche minuto e pulisci con un  panno  pulito  . Funziona anche sugli accessori  per il bagno  . Strofina bene su acciaio e metallo, lascia in posa dieci minuti, risciacqua e asciuga.

cetrioli

Cetriolo – Fonte: spm

Le proprietà del cetriolo sono molto utili anche nel tuo giardino. Tagliare tre o quattro pezzi e metterli in un contenitore da lasciare vicino alle piante.  Questo trucco terrà lontani bruchi e lumache.

Infine, un piccolo rituale di bellezza ben noto: le fette di cetriolo, direttamente dal frigorifero, possono lenire la pelle arrossata e il gonfiore del contorno occhi. Questa applicazione, eseguita ogni due giorni, è miracolosa nel ridurre significativamente le occhiaie e le borse sotto gli occhi.