Versare l’aceto negli scarichi del bagno per risolvere questo problema comune

Versare l’aceto negli scarichi del bagno per risolvere questo problema comune

Il bagno dovrebbe essere un santuario del benessere, un bozzolo igienico favorevole al riposo e al relax. È in questa stanza che sviluppi i tuoi rituali di bellezza, è anche il luogo in cui ti immergi in un bagno caldo per rilassarti dopo una lunga giornata di stress. Solo che qui, il più delle volte, invece di fare il bagno in una calda atmosfera, ci si disillusa appena ci si mette piede: un odore sgradevole sembra profumare l’ambiente e subito ti disgusta. Ma perché i cattivi odori persistono spesso nel tuo bagno?

Niente di strano in questo. È sicuramente la zona della casa che accumula i profumi più sgradevoli. Tra l’umidità, le fognature, la cattiva ventilazione, gli odori che fuoriescono dai gabinetti e gli asciugamani ancora bagnati, non dovresti aspettarti che profuma sempre di rose. Tuttavia, con un po’ di buona volontà e qualche buona abitudine, puoi fare la differenza. Certo, mantenere un odore gradevole in bagno non è sempre facile. Ma neanche impossibile. Per mantenerlo fresco e profumato spesso, ecco alcuni consigli da seguire con attenzione.

Buona ventilazione

La ventilazione rimane uno dei principali fattori da considerare in questo spazio ristretto. Non è un segreto che un bagno arioso e fresco ha meno probabilità di accumulare cattivi odori. Per questo il riflesso deve essere sempre sistematico: ogni volta che finisci di fare la doccia o il bagno, non dimenticare di aprire le finestre per evitare che l’umidità si accumuli. Ricorda inoltre di tenere sempre aperta la porta per evitare che i cattivi odori rimangano all’interno. Più si concentrano, meno si dissiperanno.

E se il tuo bagno non ha la finestra, non preoccuparti, puoi aprire quello della stanza accanto per far uscire un po’ d’aria.

Tieni gli asciugamani sempre asciutti

asciugamani da bagno

Telo bagno – Fonte: spm

Anche questa è una regola importante: potresti avere l’impressione che siano innocui, ma gli  asciugamani  e i tappeti del tuo bagno sono terreno molto propizio per l’accumulo di umidità che porta inevitabilmente alla comparsa di cattivi odori. Per evitare di aggravare il problema, assicurati che gli asciugamani siano completamente asciutti prima di appenderli correttamente o riporli nei cassetti. Un consiglio: lavateli e cambiateli ogni tre giorni.

Per facilitare e velocizzare il processo di asciugatura dopo ogni utilizzo, utilizzare uno scaldasalviette elettrico. Sarà molto adatto poiché non solo li asciugherà rapidamente, ma li manterrà anche caldi. Piccolo consiglio utile: per preservare un gradevole odore nella stanza, sarebbe bene profumare i propri asciugamani con un apposito deodorante per tessuti prima di riporli.

Pulite con il limone

bagno al limone

Limone – Fonte: spm

Per chi non lo sapesse, il limone non è solo benefico per condire i vostri piatti, è anche un ottimo detergente che neutralizza perfettamente i cattivi odori. Così, una semplice passata di spugna con il succo di limone e la stanza sarà delicatamente fresca con un delizioso profumo di agrumi.

Dopo aver pulito il bagno con i soliti prodotti, mescola un po’ d’acqua con il limone e passa la spugna sulle diverse superfici. Puoi applicare questa miscela più giorni alla settimana per mantenere questo piacevole odore di freschezza.

Usa ammorbidente

Versa un po’ di ammorbidente nello sciacquone. Così, un odore delicato fuoriuscirà e lascerà un profumo delizioso in tutto il  bagno . Probabilmente è il modo più semplice e veloce per farla profumare tutto il giorno!

Pulisci il cestino del bagno

bidoni della spazzatura del bagno

Pattumiera da bagno – Fonte: spm

Ammettiamo che quasi tutti noi abbiamo l’abitudine di trascurare questo dettaglio. Tuttavia, è molto comune che il  bidone della spazzatura  nel tuo bagno emani da solo cattivi odori. Non aspettare a riempirlo: è necessario cambiare regolarmente i sacchetti per evitare di accumulare troppi rifiuti che non fanno altro che aumentare questi forti profumi. E soprattutto ricordati anche di pulire il tuo bidone della spazzatura almeno una volta alla settimana. Lavalo con acqua e aceto per eliminare tutti i germi e i residui di sporco. Una volta asciutto, cospargetelo con un po’ di bicarbonato di sodio per neutralizzare completamente gli eventuali odori residui.

Profuma il tuo bagno

Inonda questo spazio con piacevoli fragranze nebulizzando il tuo deodorante per ambienti preferito più volte al giorno. Ripetendo più volte l’operazione avrete la certezza che il profumo persista più a lungo.

Usa saponi aromatici

Un altro modo semplice e naturale per mantenere il tuo bagno sempre profumato? Opta per i saponi aromatici e scegli il profumo che preferisci. Ogni volta che un membro della famiglia si lava le mani, il profumo profumerà l’ambiente!

candele aromatiche

Stai cercando un modo piacevole per trasformare questo spazio in un luogo caldo e rilassante? Scommetti sulle candele aromatiche. È un modo intelligente per profumare il tuo bagno mantenendo un’atmosfera morbida e rilassante. Accendi queste candele quando fai la doccia o un bel bagno. Avvolgeranno immediatamente lo spazio con un aroma attraente e inebriante.

Usa il bicarbonato di sodio

Molto apprezzato dalle nostre nonne, il bicarbonato di sodio è ancora oggi ampiamente utilizzato per facilitare molti lavori domestici. E per una buona ragione, questa polvere bianca ha proprietà detergenti straordinarie. È anche uno dei migliori rimedi contro i cattivi odori che invadono il bagno. Due piccioni con una fava: puoi usarlo per pulire il tuo gabinetto ed eliminare così tutti i cattivi odori. Come applicarlo? Mescola il bicarbonato di sodio con il sapone per la pulizia e un po’ di cloro. Versare nella ciotola e lasciare riposare per circa tre minuti, quindi pulire e risciacquare.

Elimina i cattivi odori con l’aceto

Come il bicarbonato di sodio, anche l’aceto è rinomato per le sue proprietà detergenti, smacchianti e deodoranti. È anche un rimedio perfetto per eliminare gli odori che ti scoraggiano in bagno o in bagno. Grazie alla sua azione disinfettante, non solo pulirà in profondità i locali, ma preverrà anche la formazione di cattivi odori, nonché l’accumulo di muffe.

Procedimento  : Riempire una tazza di aceto bianco e versarlo nello scarico. Lascia agire per qualche istante. Puoi anche usarlo sulla porta della doccia o sulla tenda. Ciò che rimuove rapidamente ogni traccia di muffa e umidità!

Hit enter to search or ESC to close.