Riempio la teglia e la metto in forno. Lo sporco si stacca dai muri e dalla griglia da solo

Riempio la teglia e la metto in forno. Lo sporco si stacca dai muri e dalla griglia da solo

Pulire il forno può essere una vera sfida. E per una buona ragione, macchie di grasso, sporco e residui di cibo sono spesso difficili da rimuovere. Fortunatamente, è possibile riportare il tuo forno al suo antico splendore con alcuni trucchi casalinghi facili da seguire.

Se vuoi che il tuo forno riacquisti la sua pulizia, opta per questo trucco che pochi di voi conoscono. Tutto ciò di cui hai bisogno  è una casseruola piena di acqua e aceto bianco.

Interno sporco di un forno

Interno sporco di un forno – Fonte: spm

Come pulire l’interno del forno con una pentola piena d’acqua?

Questo suggerimento è un’alternativa ai prodotti convenzionali che sono potenzialmente tossici per l’ambiente. Si basa sull’uso di una pentola che deve resistere al calore. Quindi riempirlo con acqua calda e aggiungere mezzo bicchiere di aceto bianco e un po’ di succo di limone. Quest’ultimo partecipa al processo di pulizia fungendo  da assorbitore di odori.

Quindi posizionare l’utensile nel forno sulla griglia centrale e portare l’apparecchio a una temperatura di 250 gradi Celsius. Lasciare agire il vapore, l’aceto bianco e il succo di limone all’interno dell’apparecchio  per 30 minuti, quindi spegnere l’apparecchio per farlo raffreddare. Quindi attaccare lo sporco ammorbidito che ora è più facile da rimuovere con un panno umido.

Va anche notato che le pentole in vetro, porcellana o plastica dovrebbero essere evitate per questo trucco. Preferisci invece quelli  realizzati in alluminio, acciaio inox, ghisa o ceramica.

Pulire l'interno del forno

Pulire l’interno del forno – Fonte: spm

Come pulire l’interno del forno con bicarbonato di sodio e aceto bianco?

Puoi anche scommettere sulle  proprietà pulenti e deodoranti del bicarbonato di sodio  e dell’aceto bianco per rimuovere facilmente lo sporco dal forno. In termini di pulizia della casa, questi due ingredienti sono semplicemente indispensabili. Per utilizzarli in questo caso, segui questi semplici passaggi:

Di cosa avrai bisogno:

  • Un panno umido
  • bicarbonato di sodio
  • aceto bianco
  • Un po ‘d’acqua
  • Un flacone spray
  • Una spatola di plastica
  • guanti di gomma

Per applicare questo metodo, è meglio procedere metodicamente. Per fare ciò  rimuovere prima le griglie del forno  e tutti gli elementi che si trovano all’interno dell’apparecchio. Quindi preparare una pasta composta da mezzo bicchiere di bicarbonato e qualche cucchiaio di acqua in un contenitore.

Bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio – Fonte: spm

A forno raffreddato, stendere l’impasto ottenuto su tutte le pareti del dispositivo. È inoltre preferibile indossare guanti di gomma quando si ricopre l’impasto, soprattutto se il forno è particolarmente sporco. Questo ti permetterà anche di raggiungere gli angoli del forno senza rischiare di sporcarti le mani. Inoltre, concentrati sulle aree  più soggette a macchie di grasso.

Quindi lasciare agire la sostanza per 12 ore o anche tutta la notte  e cogliere l’occasione per pulire le griglie del forno. La mattina dopo, usa un panno umido per rimuoverne il più possibile. Se ciò non bastasse, continua con una spatola di plastica per raschiare via eventuali particelle rimanenti difficili da raggiungere.

L’ultima fase del trucco consiste  nell’utilizzare l’  aceto bianco come supplemento al bicarbonato di sodio.  Per fare questo, versalo in un flacone spray e spruzzalo sulle pareti. Lasciare agire per qualche minuto quindi passare con un panno umido e, se necessario, aggiungere acqua e aceto fino a quando le pareti risplendono. Tutto quello che devi fare è rimettere a posto le griglie e gli eventuali elementi che potresti aver rimosso.

In ogni caso si consiglia di pulire regolarmente il forno per non trovarsi di fronte a tracce di unto difficili da rimuovere.

Hit enter to search or ESC to close.