La mia ultima esperienza con le fiorentine con le mandorle a scaglie mi si addice moderatamente, sicuramente molto buone nel gusto, ma decisamente carenti di croccantezza.

E siccome non posso restare con un mezzo fallimento, sono tornata a navigare in rete alla ricerca della ricetta fiorentina, ho infatti segnato un blog la cui fama è ormai consolidata: L’impastatrice.

Da non perdere, è stato su questo blog che ho trovato la mia felicità….

Osservazione della ricetta, realizzazione della ricetta, degustazione della ricetta……evviva tralala!!

Realizzazione:

Difficoltà : Facile
Preparazione : 10 min
Cottura : 5 min

Ingredienti (5 persone):
50 g di burro
75 g di zucchero
50 g di miele
150 g di mandorle tritate
10 cl di panna
da 100 a 125 g di cioccolato di copertura

PREPARAZIONE:

Scaldare la panna, il burro, lo zucchero e il miele a fuoco alto come per fare il caramello per 3-4 minuti (fino a 112ºC).

Il composto dovrebbe addensarsi leggermente.

Aggiungere poi le mandorle e distribuire negli stampini.

Ho preso i miei stampini per muffin.

Ma non aggiungerne troppo altrimenti risulteranno troppo densi.

Se non disponete di uno stampo, disponete dei mucchietti su una teglia ricoperta con un foglio di carta forno.

Cuocere per 5 minuti a 180ºC (termostato 6) finché non si noterà una leggera colorazione delle mandorle.

Lasciare raffreddare e sciogliere il cioccolato a bagnomaria.

Per ricoprirli di cioccolato, li ho messi capovolti su una teglia e cosparsi di cioccolato.

Ma potete metterne un bel cucchiaio negli stampini di silicone puliti e rimettere le fiorentine premendo…