Un dolce d’infanzia che piace a tutti. Provatelo, è imperdibile e accontenterete tutta la vostra famiglia e i vostri golosi.

Ecco la crema rovesciata al caramello che vi consiglio di realizzare. Un’immancabile crema sottosopra, facile e super veloce da preparare.

Ecco quindi alcune spiegazioni:

Per rendere la ricetta un successo, è necessario misurare attentamente gli ingredienti e prepararli prima di iniziare la ricetta. È necessario rispettare anche il tempo e la temperatura di cottura, quindi seguire passo dopo passo i passaggi descritti di seguito.

Ingredienti :

Per la crema:

1 litro di latte
200 g di zucchero semolato
7 uova
1/2 baccello di vaniglia

Per il caramello:

5 cl di acqua
150 g di zucchero a velo

Preparazione:

Iniziamo preparando il caramello:

Cuocere lo zucchero e l’acqua in una casseruola a fuoco medio-alto senza mescolare.

Non appena il caramello diventa biondo scuro, togliere la padella dal fuoco. Versarlo in una teglia ad uno spessore di 2-3 mm.

Lasciare raffreddare a temperatura ambiente.

Preparare la crema:

Preriscaldare il forno a 160°C.

In un pentolino scaldare a fuoco medio il latte e il baccello di vaniglia tagliato longitudinalmente.

Al primo bollore spegnete il fuoco.

Mescolare le uova e lo zucchero in un’insalatiera.

Versare poco alla volta il latte bollente, continuando a mescolare.

Passare questa preparazione al colino fine e scremare accuratamente.

Versare il composto nella pirofila contenente il caramello e cuocere a bagnomaria per 50 minuti.

Controllate la cottura aiutandovi con la punta di un coltello (una volta inserito nella crema dovrà uscire pulito).

Quindi lasciamo raffreddare fuori dal forno e mettiamo la pirofila in frigorifero per 4 ore.

Prima di sformare, fate scorrere la lama di un coltellino contro le pareti della pirofila.