Questa ricetta è un dolce mix di diverse ricette trovate qua e là. Ho cercato di avvicinarmi il più possibile allo zucchero salato vodese, quello che abbiamo mangiato dopo la raccolta.

INGREDIENTI:
Impasto:
25 g di burro tagliato a scaglie
250 g di farina
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
1,5 dl di latte
15 g di lievito fresco (o lievito di birra)

Ripieno
1 cucchiaio e 1/2 di farina
4 cucchiai di zucchero
3 dl di panna intera

PREPARAZIONE

Preriscaldare il forno a 200°C

L’impasto
Sciogliere il lievito nel latte prima di aggiungere lo zucchero e il burro.

Aggiungere poi la farina e il sale in piccole quantità.

Impastare fino ad ottenere un impasto morbido.

Abbassatelo senza farlo lievitare, quindi posizionatelo su una teglia ricoperta con carta da forno.

Lasciare lievitare per 15 min.

Infarinare leggermente, modellare il bordo e fare delle rientranze al centro dell’impasto con il pollice.

Mescolare la farina con 2 cucchiai di zucchero e cospargere il fondo della frolla.

Irrorare con 1 dl di panna e cospargere con lo zucchero rimasto.

Cuocere per 20 minuti.

Cospargere poi con i restanti 2 dl di panna e continuare la cottura per 10-15 min.

Servire freddo o caldo